LE FOTO DI PANTELLERIA

26 agosto 2008 § 10 commenti


Qualche giorno fa un lettore (o lettrice?) mi ha chiesto le foto di Pantelleria perchè, mi ha detto, ci ha passato 5 anni della sua infanzia. Questa cosa mi ha commosso e quindi l’accontento. Ovviamente è una selezione di foto dell’isola, non sono le foto della vacanza che invece stanno viaggiando sul canale privato.

Andateci su quest’Isola, vi si pianta nel cuore e al ritorno avrete il Mal d’Africa. Ho promesso ad Enrico che avrei fatto pubblicità al suo Dammuso, che è quello dove noi abbiamo dormito. E’ in un posto tranquillo tra Scauri e Rekhalé. Dà sul tramonto e potete passeggiare nudi e farvi la doccia all’aperto.  Potete contattare Enrico chiamandolo al 3389404919. Le foto del Dammuso le trovate tra le prime foto qui sotto. Per mangiare andate alla Trattoria a Scauri, poco famoso e ottimo. Fanno un polipo grigliato da leccarsi baffi e vibrisse. D’estate dovete prenotare allo 0923916101.

Accanto alla Trattoria c’è U Friscu dove fanno il Mojito e il Daiquiri più buoni che alla Drogheria di piazza Vittorio e da Freni e Frizioni a Trastevere.

p.s. mi fa piacere conoscere la storia di chi è stato sull’Isola Nera per così tanto tempo e da piccolo. Se ripassi, me la racconti?

QUI TROVATE LE FOTO DI PANTELLERIA.

About these ads

Tag:,

§ 10 risposte a LE FOTO DI PANTELLERIA

  • frà scrive:

    che meraviglia!

    Mi piace

  • Valter scrive:

    Belle foto. Cambia mestiere, non quello ufficiale a Torino, quello sottufficiale, la politica. :)

    Mi piace

  • patfumetto scrive:

    E’ vero, le foto sono straordinarie, a prescindere dai luoghi bellissimi che hai ritratto.
    Sono Patrizia, la persona che ti aveva sollecitato a pubblicare l’album di questa tua vacanza.
    Ebbene, ho vissuto a Pantelleria dal 1966 al 1971, dall’età di un anno a quella di 6, in tempo per frequentarvi asilo e prima elementare.
    Sono nata a Messina, ma poi i miei mi hanno fatto girare un po’ il sud e il centro Italia causa lavoro di mio padre, per l’esattezza: marinaio.
    Di Pantelleria ho ricordi bellissimi e deformati (credo) dalla lontananza temporale, ma non importa. Ricordo in particolare il vento, onnipresente. E le quantità di pesce e crostacei di cui ci si nutriva, oggi cibo che i miei a malapena possono permettersi ogni tanto.
    Che bello il laghetto! Da bambina mi avevano raccontato di non avvicinarmi all’acqua perchè c’erano le sabbie mobili; e io di mio ci avevo aggiunto la convinzione che sotto quelle acque albergasse un orrido mostro. Lì intorno non ci sono dei canneti? Non più? Chi lo sa, magari me lo sono immaginato.
    Ricordo anche gli inverni, che per quanto lunghi a volte creavano un’atmosfera di isolamento con conseguenze materiali: il brutto tempo impediva a volte per molti giorni i collegamenti aerei e navali con la terraferma, da cui Pantelleria dipendeva (credo anche adesso) molto.
    Una foto in particolare ritraeva un’abitazione bassa con un muretto e delle piante basse che mi ha ricordato tantissimo un posto dove un giorno i miei mi avevano portato, era di un agricoltore, probabilmente vendeva delle cose (non ricordo più), ma ancora adesso ho presente il profumo dei popcorn che sua moglie mi aveva preparato (forse i miei primi popcorn), e la luce bellissima del tramonto di quel giorno.
    L’asilo era gestito da delle suore modernissime (per me) in un posto molto pulito e luminoso; la cosa bella è che non ricordo messe o preghiere, ma giochi pieni di fantasia, recite con costumi bellissimi, ero la bambina più felice del mondo, in quell’asilo.
    Mio fratello è nato lì. Non siamo più tornati a Pantelleria da allora, io e la mia famiglia.
    Inutile dire che vorrei tornarci, prima o poi.
    Grazie delle foto e dei bei ricordi che hai suscitato in me, senza volerlo!

    Mi piace

  • Giacomo scrive:

    Ho 24 anni ed è da circa 20 anni che frequento l isola di Pantelleria nel periodo estivo,li ha la casa mio nonno il Pantesco Benito che dopo la meritata pensione e il duro lavoro passato per oltre 40 anni al nord ritorna alle origini per viverci circa 6 mesi all anno . Pantelleria mi ha dato molto sono sempre tornato un po cambiato da quel posto e solo ora a 24 anni riscopro la grande passione per la perla nera del mediteranneo ,si perchè sopratutto i primi anni non la sopportavo per via della scomodità delle rocce e del caldo africano che c era adesso ne sono perdutamente perso.E’ un posto unico al mondo eccezionale , lo stilista Armani ha la casa da circa 34 anni e in una recente intervista ha dichiarato..”Di posti al mondo ne ho visti tanti e mi sono accorto ogni volta che ci sono parti che mi ricordano Pantelleria , e quindi mi sono domandato perchè mai dovro’ spostarmi da questa isola speciale, qui ho tutto quello che cerco ” si è proprio unica tanto che lo stilista ne ha creato una linea mare,profumi e creme anche lui innamorato come me della figlia dei venti.

    Mi piace

  • Roberto scrive:

    Ciao reagazzi, sono sicuro che Pantelleria possa rimanere nel cuore di tutti i turisti che la visitano e proprio per questo vorrei passare un settimana di vacanza con mia moglie e mio figlio di 6 anni. Vorrei se possibile avere info e consigli su hotel o altro per passare una bella settimana. Secondo voi ottobre è ancora tempo per divertirsi nelle spiaggie dell’isola nera? Ciao grazie belle le foto……

    Mi piace

  • Laura scrive:

    Stavo cercando notizie sul tuo libro Quattro e ho trovato questa pagina e queste foto… andavo a Pantelleria da bambina e dici bene, ti si pianta nel cuore per sempre. Sono passati vent’anni dall’ultima volta che ho avuto la fortuna di andarci e le tue foto mi hanno dato un’emozione indicibile. Vivo all’estero e penso che quello sia il posto in cui mi piacerebbe finire la mia vita. Grazie.

    Mi piace

  • Ti si pianta nel cuore. Nera come la pietra. Sarà dentro il prossimo libro.

    Mi piace

  • Giancarlo scrive:

    Ho passato a Pantelleria (ospite di un caro amico di origini pantesche) molte vacanze estive, li ho preso il mio brevetto da sub, sono (purtroppo) molti anni che non ci torno e mi manca.

    Mi piace

  • Fria scrive:

    Ciao!
    Ho scovato questo tuo post per caso, cercando informazioni su Pantelleria, visto che ero in procinto di partire per l’isola in vacanza. Grazie delel dritte. Ti ho linkato in un mio post, spero non ti dispiaccia!
    Un bacio
    Fria

    Mi piace

  • Silvia scrive:

    E sono qui in ufficio con gli occhi lucidi, emozionata dai vostri commenti sulla “MIA” isola :D
    Sono nata a Pantelleria nel “lontano” 1984!Ho vissuto lì fino ai 19 anni. Terminate le scuole superiori ho dovuto “allungare” le mie radici(perchè badate, me le porto sempre dietro con enorme fierezza :D) e trascirnarmi fino a Ferrara per l’Università. Adesso Milano.
    La sofferenza è davvero tanta. Per 20 anni i miei occhi hanno visto il mare, il mio olfatto s’inebriava dei profumi del rosmarino, dell’origano..dei pesci “rustuti” da mio papà, fuori all’aria aperta!
    Adesso,certo, la città offre molto…ma se questo “molto” per me fosse invece ciò che è Pantelleria!?…chissà…non disdegnerei un ritorno, magari non troppo prossimo!

    Grazie Cristiana peri tuoi scatti!
    Silvia :D

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo LE FOTO DI PANTELLERIA su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 9.087 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: