Che lo sdegno sia con voi…


Firmate e fate girare. Mi sembra che qualcosa si muova grazie allo sdegno di chi ha ancora alza la testa dal proprio piatto.

In difesa della Costituzione…l’unica cosa che ci resta.

Potete farlo qui.

20 pensieri riguardo “Che lo sdegno sia con voi…

  1. La petizione l’ho firmata ma imagino sappiamo tutti quanti quanto non abbia alcun valore visto che non viene richiesto alcun dato per la verifica della firma stessa. Nessuna mail nè codice fiscale nè documento d’identità. In pratica un elenco di persone che dissentono ma che non ha alcun valore “vincolate”, nemmeno a rigor di morale! 😦

    Mi piace

  2. come ad esempio un’analisi critica sul far politica in italia 🙄 e sul fare informazione in italia

    al di là di grillo e di certi modi di fare
    e sì che abbiamo avuto maestri in questo campo

    Mi piace

  3. Mmh. Più che in difesa, non è venuto forse il momento di cambiarla un po’ sta costituzione?
    E un ritocchino alla magistratura? No, questo mai. Ché i politici son fannulloni e fanno casta, mentre la magistratura – con il suo autogoverno della carriera – è fatta di gente buona onesta e santa. Spero tu non te ne debba mai accorgere, personalmente, di quanto graziosi siano i nostri ‘procuratori’. O, perlomeno, te lo auguro. Cara.

    Mi piace

  4. senti alicata spassionatamente ti dico che questi privilegi funzionano a destra come a sinistra
    e questo perchè la magistratura è casta quanto lo è la politica (anzi sono identiche e compenetrate)
    ti sfugge che un provvedimento come quello di poter proseguire un processo a seconda della sua importanza sia già stato varato nel biennio 1996/98 con prodi e l’allora ds-dl-uliveto.
    consiglio che poi tu potrai guardarti dal seguire: analizza analizza analizza con la mania della verità come intesa da un pasolini ad esempio e non fare la militante coi paraocchi perchè di militanti così l’italia è piena e guarda che classe politica ci ritroviamo.

    Mi piace

  5. Lo stato fondato sui privilegi. Giustissimo. Ma. Immagina che questa mattina Berlusconi sia partito. Per sempre. Da questo paese. I problemi – di democrazia, di diritto, di legalità, blabla.. – scompaiono? Il problema non è berlusconi. chissà se il piddì se ne renderà conto, prima di scomparire. Ché alle prossime europee dipietro prende il venti, tu ce lo sai vero?

    Mi piace

  6. Di Pietro è a capo di una formazione politica sostanzialmente di destra (vedi gli 11 punti del programma sul loro sito) ed è a caccia dell’elettorato AN e Lega che dovrebbe a questo punto cominciare ad avere dei dubbi sul PDL. Se prende il 20% alle Europee la caccia sarà andata bene. Perché il PD era apparentato con una forza di destra ? Boh. Sarà la strategia del maanche ? Sarà che non si capisce il PD cosa sia ?
    Comunque ci vediamo a Piazza Navona.

    Mi piace

  7. Vero, l’IDV ha una posizione netta (e favorevole) sul riconoscimento delle coppie di fatto. Ho usato l’espressione “partito di destra” rifacendomi a categorie forse un po’ vecchie, ma senza alcuna critica a priori e solo per suggerire che l’IDV, per alcune posizioni, può risultare non così lontana dal pensiero dell’elettore di AN o della Lega.

    Mi piace

  8. Mah, il Consigliere Municipale dell’IDV eletto nel mio Municipio si è presentato con le parole d’ordine “fede e famiglia”, non mi sembra che l’IdV sbandieri con coesione e continuità la propria posizione sul tema…

    A dire il vero, nemmeno il PD lo fa… Pare che l’argomento sia tabù: sono rimasto all’accenno del tema nel discorso del Lingotto di Uòlter e il finale del punto 4 del programma di Governo: ” Diritti della persona che convive stabilmente: il PD promuove il riconoscimento giuridico dei diritti, prerogative e facoltà delle persone stabilmente conviventi, indipendentemente dal loro orientamento sessuale” (citazione dai 12 punti), un pò troppo indeterminato…

    P.s.: Cristiana, ti ho ri-scritto in privato…

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...