Il Grillo Sparlante nel PD

Povero Grillo…sull’onda calante del suo successo mediatico (e molto vuoto) non sa che altro fare per finire sulle prime pagine dei giornali che candidarsi alla segreteria PD.

La notizia fa ridere, ma nello stesso tempo non vedo l’ora di vederlo all’opera a scrivere qualcosa di sensato (molte cose che scrive su energia e ambiente sono cazzate incredibili)…fino ad esso è stato capace solo di fare di erbe, fasci. Di dire tutto e il contrario di tutto e di sparare su tutti senza salvare nessuno.

Maleducato, incontrollabile, solitario, anche un pò ignorante.

Ma perchè non si candida nella PDL invece di venire a rompere le palle da noi?

Fermo restando: ben vengano le candidature. Sono utili a tutti. Anche a fare vedere che quando non sarà nemmeno stato in grado di raccogliere le firme per presentarsi, sarà visibile a tutti il suo vero potere politico: zero.

Troppo facile distruggere. Costruire, invece, con fatica, è difficilissimo.