Monetine.


“Sì. Malgrado.”

Rise.

“Guardi là.”

“Non vedo nulla. C’è troppa luce.”

“Luce? Guardi che si sbaglia.”

“Non vedo segni.”

“Non i suoi. Lo so. Lei non vede proprio.”

“No. Non sento.”

“Dalle orecchie?”

Rido.

“Vado a prendere una monetina.” Dico.

“Le ha finite?”

“No. Ma vado comunque a prenderne altre.”

“Ecco un segno.”

“Di cosa?”

“Di niente.”

“Rosso?”

“No, la prego. Il rosso, no.”

“Camminiamo.”

“Anche.”

“Deve smetterla.”

“Di fare cosa?”

Ride.

“Guardi di nuovo. Adesso.”

“Ho ancora due monetine.”

“Anche troppe, scusi.”

“Lo so. Ma.”

“Sono come tasselli.”

“Già.”

“Ora che il puzzle è finito cosa si fa?”

“Niente. Si aspetta.”

“Non capisco.”

“Lo so.”

Un pensiero riguardo “Monetine.

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...