Roma. XV Municipio. Quartiere Muratella, periferia Roma Ovest. Laboratorio per la sicurezza senza passare per il razzismo.

19 aprile 2010 § 6 commenti


Senza passare per il razzismo, ma nemmeno per il buonismo.

Ieri sera, fino a tardi, il circolo PD Muratella ha ospitato (ed ascoltato) un gruppo di cittadini del quartiere dove da mesi dai campi rom abusivi vengono bruciati, di notte, i copertoni delle vetture per estrarne il metallo contenuto. Una nuvola nera invade le case, diossina allo stato puro.

Primo problema: la salute pubblica.

I vigili del fuoco intervengono. Spengono il fuoco. Il più delle volte non è possibile individuare chi commette il reato ed anche quando è possibile nessuno ha i documenti.

Questa è l’emergenza attuale che non può attendere i tempi lenti dell’azione istituzionale. O meglio. Li ha attesi fin troppo.

Ieri sera abbiamo preso insieme delle decisioni che per lo meno daranno visibilità al problema.

Secondo problema: la sicurezza.

Muratella è un quartiere in cui le case sono state costruite in fretta e furia. La zona è totalmente carente di servizi e illuminazione. Mi chiedo come possa sorgere un intero luogo dove il bar e il supermercato sono quelli lungo la magliana e poi, addentrandosi non c’è più nulla. Le strade sono state fatte (non rifatte) di recente, sotto elezioni. E male.

Lo scheletro di una scuola giace abbandonato.

Chi doveva costruire i servizi ha intascato i soldi della vendita delle case e si è ben guardato di rispettare gli accordi di concessione. Resta il fatto che un quartiere sorto in verticale e a scopo residenziale, mal si presterebbe, anche ora, all’innesto dell’urbanistica sociale.

L’urbanistica è sicurezza.

A Muratella le donne non vanno a buttare la spazzatura. Non possono. A Muratella non si esce la sera. Anche perché (appunto) non c’è nulla.

A Muratella, lungo la ferrovia, lungo la magliana, non c’è marciapiede. Si cammina a bordo strada, in mezzo all’erba alta per raggiungere la fermata del bus o del trenino. A vostro rischio e pericolo. I pochi residenti che si adeguano ad usare il bus lo trovano invaso, sporco. Sputi sulle sedie. Scarpe sulle sedie. Gli autisti del bus si tengono vicine le donne, per proteggerle.

Questa la cronaca del quartiere in cui sicurezza, urbanistica e salute si intrecciano di continuo. Un buon governo, secondo me, agirebbe in questo modo:

1) risolvere la prima emergenza di salute e sicurezza con azioni straordinarie

2) ripensare il quartiere in modo da garantire, senza militarizzazione, la sicurezza e la vivibilità del quartiere coinvolgendo istituzioni, urbanisti, esercenti e cittadini.

Io dico che Muratella è il laboratorio dove si può cominciare a studiare (o applicare) un nuovo modello di periferia, un nuovo modello di Roma, un nuovo modello di sicurezza, diverso da quello della destra.

p.s. ah…spero che a nessuno venga in mente di dire che lo stiamo o lo stanno già facendo. Andatelo a dire agli abitanti quanto la carta scritta o i buoni propositi siano lontani dalla realtà attuale.

Tag:, , ,

§ 6 risposte a Roma. XV Municipio. Quartiere Muratella, periferia Roma Ovest. Laboratorio per la sicurezza senza passare per il razzismo.

  • Nino ha detto:

    non conosco la realtà del quartiere, ma ho un solo piccolo dubbio: sbaglio, o stiamo parlando di Roma? sbaglio o a Roma negli ultimi 35 anni (con una sola parentesi alla fine degli anni ’80) ha governato la sinistra nelle sue varie forme ?

    Per carità, lungi da me il voler giustificare l’immobilismo dell’attuale giunta comunale, ma francamente aspettarsi che in due anni potesse risolvere problemi radicati da decenni e verso i quali la sinistra ha fatto ben poco …

    Giusto sollevare il problema, illusorio pensare che si possa risolvere con la bacchetta magica, che altrimenti qualcosa si poteva fare anche negli anni scorsi, no?

    Mi piace

  • cristiana alicata ha detto:

    anche se la situazione dei campi abusivi è peggiorata in questi ultimi due anni.

    Mi piace

  • Marino ha detto:

    A costo di essere tacciato di benaltrismo, come mai si accumulano i copertoni? Non ci dovrebbero essere consorzi per il riciclaggio? (stesso discorso per le batterie che si trovano abbandonate per strada).
    Ho trovato questi link, http://www.rinnovabili.it/edilizia-a-prova-di-terremoto-con-pneumatici-riciclati-401664

    e

    http://www.treehugger.com/files/2010/02/earthquake-rebuilding-with-recycled-tire-logs.php

    specialmente il secondo: potrebbe essere un’idea per qualche piccola impresa.

    Mi piace

  • dino ha detto:

    Io credo che sia arrivata l’ora di dare al popolo ciò che si merita….e cioè un pò edi certezze.
    Questo governo le certezze se le tengono dentro al viminale e le insicurezze le trasmettono a noi….Roma è una città bellissima ma rispetto alle capitali europee è la più arretrata sotto tutti i punti di vista, partendo dalla viabilità ed arrivando alla sanità;
    bisogna che si rpendano provvedimenti urgentissimi…..SVEGLIAAAAAAAA !!!
    Dino

    Mi piace

  • Ombretta ha detto:

    Da cittadina mi vergogno di essere di Roma la città Piu’bella del mondo tenuta in condizioni penose. Abito da 8 anni nella zona muratella dopo tanti sacrifici riesco ad avere una Casetta ma il quartiere è una vergogna, è sporco vanno e vengono in continuazione zingari non abbiamo una scuola una chiesa la strada è priva di marciapiede i secchioni sono in condizioni pessime….non ci sono supermercati non cè una posta una farmacia.Le strade sono sporche non cé sicurezza , e con questo finisco continuiamo ad avere questi ladri al governo el’Italia affonderà.

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Roma. XV Municipio. Quartiere Muratella, periferia Roma Ovest. Laboratorio per la sicurezza senza passare per il razzismo. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: