Il bottegone di Fassino.

Ma loro non accetteranno.

Perché non stiamo discutendo di due candidature vincenti. Stiamo discutendo di una candidatura che perde (Fassino) e di una che vince pescata nella generazione cresciuta (ed è questa la novità rispetto a Roma e qui bravo Chiamparino anche se per amicizia spinge Fassino). Tricarico, Curti e via dicendo.

Io ribalterei il tema. Fassino, se vuole, può fare l’ambasciatore di Torino all’estero, che so, in Birmania.

Allora non avete capito. Non avete proprio capito.

La Roma (perché non il Paese) del 2013 sarà più pulita.

Perché l’auto dell’anno 2010 è già questa.

Perché la prima Fiat ad emissioni zero uscirà nel 2012  e perché la casa automobilistica italiana è già ai primi posti per l’abbattimento di emissioni e ha il 30% delle quote di mercato del mercato nostrano.

Prima gatta da pelare per il nuovo segretario del PD Roma, Marco Miccoli: la parità di genere.

Marco,

sai che mi piace tirar calci in area di rigore, i complimenti te li ho fatti e questo we non ci sarò – in assemblea – perché 2 mesi fa ho prenotato un volo per Palermo per i 69 anni di mia zia che mi ha campato agli studi. Devo andarci, tu che dici?Non sono eletta e quindi non ho sensi di colpa “politici”.

Mi spiace però non esserci, per un sacco di motivi. Per te e per le tante belle persone con cui ho fatto il congresso o che ho visto “crescere” in questi mesi in tutto il partito.

Due cose molto, molto sintetiche ti voglio dire.

Quante donne saranno elette a segretarie dell’unione? Probabilmente nemmeno una su 20.

Te lo avevo anticipato che te lo avrei chiesto…sai cosa sto per chiederti, vero?

Voglio una segreteria tutta rosa. Le donne ci sono. Potrei farti un elenco non solo di nomi ma di competenze. Non solo.

Le donne sono più pragmatiche (perché hanno meno tempo da perdere) e come ci siamo detti milioni di volte hanno con se un pezzo di città (quella che dovrebbe essere a forma di mamma e di bimbo e di coniugare lavoro e casa) che non possiamo perdere.

Sei stato eletto con un plebiscito. Ora usalo per fare scelte scomode. Le cose scomode si fanno subito, così quando ci sono i traguardi elettorali si riscuote il senso di quelle scelte scomode.

Ti concedo un 20% di maschi in segreteria, giusto perché sono buona.

Fallo. Non avere paura. La città sarà con te. Sono queste le rivoluzioni che dobbiamo fare.

p.s. a tutte le donne del mio partito: se non facciamo questa battaglia la Consulta delle Donne non serve a nulla e io non ci vengo.