Pd Lazio. Rinviato a giudizio e candidato alle primarie come capolista.


Tanto per non farci mancare nulla. Ma era proprio necessario?

Va bene vale la presunzione di innocenza.

Infatti a quanto pare è ancora iscritto ed è ancora consigliere del PD (anche se per me dovrebbe essere come minimo sospeso)

Ma dovevamo proprio averlo tra i capolista delle primarie in uno dei collegi della provincia di Roma, in appoggio a Gasbarra?

Non fa male a tutti questo?

5 pensieri riguardo “Pd Lazio. Rinviato a giudizio e candidato alle primarie come capolista.

  1. Mi sa che è ancora peggio di quello che pensi. Non è tanto Posa in sé, quanto D’Ubaldo che tira fuori la storia di Posa, Venafro e Odevaine dopo che era stato contrario alla radiazione di Lusi (presunzione d’innocenza va bene, ma pure per i rei confessi? Almeno Lusi avesse sostenuto di aver confessato dopo una seduta di waterboarding, ma in assenza di questo il partito deve prenderla per una ammissione di colpevolezza…). Sembra più che altro una coltellata a Zingaretti nell’ottica “er più pulito c’ha la rogna”. Ma questo è il PD o la corte di King’s Landing in Il Trono di Spade? Con Bachelet nella parte di Ned Stark ( e te in quella di Arya…)

    "Mi piace"

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...