La minchiata di Palermo.


La cosa assurda è che a Palermo hanno perso tutti:

Ferrandelli e la linea Lombardo (minoritaria) vincono ma non sfondano e visto che gli altri 3 candidati sono anti-lombardo il tema è evidente: alle primarie del centrosinistra se vogliamo leggerle come voto a Lombardo, quest’ultimo pesa solo il 30%…a meno che Ferrandelli non divenga il sindaco di un altro asse buono solo per il laboratorio sicilia.

Faraone (che ha comunque fatto un gran risultato) appoggiato da Renzi, non ce la fa a superare la Borsellino che era la vera avversaria per il rilievo nazionale della sfida. E forse come a Genova i due litiganti in cui si giocano altre questioni che non hanno a che fare con la città finiscono per elidersi a vicenda.

La Borsellino e il trio di Vasto (Bersani, Vendola e Di Pietro) che a Palermo con un nome famoso e un centrodestra allo sbando pensava di fare una passeggiata di salute per rinvigorire il famoso scatto e fare fuori il giovane rottamatore.

Ma soprattutto ha perso Palermo.

Ricordarsi che al sud ci si sta e non ci si scende quando serve. Palermo è allergica a Roma più di quanto lo sia Bergamo. E non a caso i Mille erano bergamaschi e a Palermo si aspettano ancora la distribuzione della terra promessa secoli fa.

Ed è allergica anche a chi da quella terra se ne va e torna solo ad imporre scelte.

L’errore il PD lo ha fatto tanto tempo fa quando ha concesso alla Finocchiaro di tornare a Roma dopo avere perso le regionali. Bastava girare per le strade del centro sinistra per sapere che quel tradimento non sarebbe mai stato perdonato. Siamo siculi, altro che celodurismo. Ma Sciascia lo avete letto? Il verbali di Buscetta? Noi siamo così.

Non mafiosi, badate bene. I siciliani hanno una caratteristica che gli altri italiani non hanno. I siciliani ricordano, anche quando non sembra.

Bersani e Vendola e Di Pietro sono stranieri a Palermo e la Borsellino se ne è andata in Europa, bella sistematina.

Faraone è stata una sorpresa visto che aveva solo Renzi, niente partiti nazionali e poco apparato. Ma non è bastato, non a Palermo.

Ferrandelli è un caso particolare forse più complesso di ciò che pensiamo. Perché accanto a Lumia e Cracolici c’era anche Sonia Alfano e Rosario Crocetta, la prima vicinissima a De Magistris notoriamente “l’altro IDV” rispetto a Di Pietro ed il secondo  eurodeputato PD. Da solo non può vincere, cerchiamo di capire se questo ragazzo di 31 anni, magari anche usato dall’apparato PD filo-lombardo per dare un segnale a Roma, può rappresentare il capofila di una grande squadra che comprenda l’offeso Orlando (che aveva minacciato di candidarsi, ma dovrebbe rassegnarsi per non fare la fine di Rutelli e Bassolino) fino alla bravissima e coraggiosa Antonella Monastra e ai movimenti a cui ha dato voce.

Astenersi analisi nazionali. Palermo non è considerabile laboratorio Italia visto che è solo terra di conquista e saccheggi. L’unico laboratorio Italia è l’Italia che comprende Torino e Palermo insieme passando per Napoli,Cagliari, Milano e…cucù….Roma. Bersani deve avere più coraggio e si deve imporre di più…l’errore di Palermo lo ha fatto Orlando che ha peccato di presunzione e ha trascinato tutti in questo harakiri al brodetto di Vasto. A volte dire no, sarebbe una gran cosa.

E’ tutta in questa sintesi che mi scaturisce dai globuli rossi siculi la minchiata che abbiamo combinato a Palermo.

9 pensieri riguardo “La minchiata di Palermo.

  1. Guarda che la Borsellino era il candidato di SEL, poi si è aggiunto l’IDV e poi , ad una settimana dal voto, il PD. Comincia a raccontare le cose vere perche’ l’unico brodetto sono quelli come te nel partito democratico. E se continui a sparare sentenze su SEL ci ricorderemo alle votazioni di Roma. Parla dei cavoli tuoi e dei problemi che avete voi in quello schifo di latrina che è il PD e non citare, per favore , gli altri. Dovreste mettere la testa sotto la sabbia.

    "Mi piace"

    1. ma hai letto bene le cose che scrivo? Non mi sembra di essere tenera con il PD….la candidata di SeL? bene significa che la minchiata l’avete fatta voi e Bersani vi è venuto appresso. Ma mi sa che non hai letto bene e con attenzione le cose che ho scritto. Te o ricorderai alle elezioni di Roma? wow…cosa è una minaccia mafiosa?che significa? di che parli?

      "Mi piace"

      1. Credo che il buon Giuseppe non abbia letto con la dovuta attenzione l’analisi a mio avviso molto azzeccata fatta da te. Lo dico da pugliese vendoliano e sostenitore di SEL…da attivista per la campagna di Pisapia a Milano e soprattutto lo dico a mio titolo personale…

        Gli errori a Palermo sono stati molti a cominciare dal poco coraggio di PD e SEL di individuare candidati nuovi e di rottura e non di affidarsi nuovamente alla Borsellino (candidato non nuovo, di età avanzata e reduce dalla scelta di andare a Bruxelles) per finire con la mancata comprensione di quello che Ferrandelli rappresenta e che, secondo me, va aldilà di Lumia e compagnia bella…

        Aggiungo inoltre che la campagna elettorale si fa per le strade, “locali locali” per dirla alla Ferrandelli…e non solo con comizi dei “big” che in realtà come le nostre servono davvero a poco…

        "Mi piace"

  2. Ma le primarie che tanto chiedi ti piacciano solo quando vince un tuo candidato?
    Il centro sinistra ha palermo ha scelto: vuole Lombardo e i suoi amici….fattene una ragione!

    Vuoi qualche altra dimsotrazione che le primarie non servono?
    Inoltre nell´unico Paese al mondo in cui si fanno le primarie (US), chi perde DEVE riconoscere la socnfitta e lavorare per il vincitore! Ma noi siamo italiano prendiamo dagli altri quello che ci piace, le rogne ce le mettiamo di nostro!

    "Mi piace"

    1. Simone!!!! Rileggi le cose che ho scritto….sono in risposta a chi oggi fa analisi sulle primarie dicendo ha perso questo o quell’altro! Sto dicendo che non accetto il risultato? Hai letto cosa scrivo di Ferrandelli? Che e’ molto più complesso che definirlo il candidato di Lombardo….su cerca di interloquire in modo meno fazioso.

      "Mi piace"

  3. confondi il risultato con lo strumento. non ho mai contestato lo strumento e qui non si sta dicendo che non va bene perchè ha vinto Ferrandelli.

    Simone perdonami ma perdi colpi. A volte è meglio tacere se non si hanno argomenti….ultimamente sembri più un ultrà da stadio che un intelligente commentatore che mi dà spesso di che riflettere. Baci.

    "Mi piace"

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...