L’inchino di Alemanno

13 maggio 2012 § 5 commenti


Ieri la citta’ ha formalmente marciato con Forza Nuova, con Militia Christi. Si e’ inchinata davanti ad una religione quando dovrebbe incarnare tutti i credo ed anche gli altri, Ieri la citta’ incarnata dal suo sindaco con la fascia si e’ macchiata di vergogna. E’ gravissimo quello e’ successo ieri e spero che ci siano degli atti formali e politici di condanna.

 

Per schifarsi meglio potete guardare tutto il video:

Annunci

Tag:, , ,

§ 5 risposte a L’inchino di Alemanno

  • Simone ha detto:

    “inchinata davanti ad una religione quando dovrebbe incarnare tutti i credo ed anche gli altri”

    (altri??)

    che strana idea della laicita’! Il sindaco di Roma deve incarvare tutti i credo? Tipo il venerdi va in moschea, il sabato in sinagoga e la domenica a turno in una delle chiese delle decine di confessioni cristiane? Poi magari quando ha un po’ di tempo libero va anche al tempio scintoista e quello buddista?

    Mi piace

    • calicata ha detto:

      Oh e’ arrivato l’arrotino della retorica (con affetto, eh). Mi mancavi. Tutte e nessuna…tutte e nessuna. Ormai dovresti conoscermi.

      Mi piace

      • Simone ha detto:

        Qui che gioca con le parole sei tu!! Tutte o nessuna non vuol dire affatto la stessa cosa, ma del resto sei del PD spiegare la laicita’ a una che milita nello stesso partito della Bindi e che non e´riuscito a espellere la Binetti e´come discutere di fisica quantistica con un analfabeta.

        Mi piace

        • calicata ha detto:

          Non ti capisco sul serio. Se ti leggi 6 anni di questo blog le cose che hai detto appariranno con tutta la loro stupidita’. Critica quanto vuoi, ma per favore sii consistente. Grazie.

          Mi piace

  • max ha detto:

    Prima di tutto, io credo che non ci siano religioni nel mondo, ma come meglio oserei dire, o per meglio dire: come mi sento, credo che la religione siamo noi esseri umani. Allora tu hai le tue buone intenzioni per dire che è un falso. Certo, non sei del suo partito. Comunque sia, quello che si inchina sei tu. Ti inchini perche non ti alzi per vedere il futuro ed ancora ti pieghi di fronte ad un credo religioso o ad un partito. Parlo a nome di tutti. Bisogna imparare a volerci bene, ma soprattutto mio caro blogger a saper far del male quando la nostra coscienza ci dice che questa o quella cosa è inaccettabile, no che è sbagliata perché 2000 anni di cristianesimo ci hanno indotto a fare così.. Anche se il sindaco Alemanno non fa quello che vuoi tu non è necessario prendersela per voce di altri che poi, infondo, a loro non gliene importa niente di quello che fai te. Il punto è che a nessuno gli importa di quello che fai te o faccio io. Preferirei vedere blog più costruttivi non distruttivi soprattutto nei loro stessi confronti. Io provo una grande pena per te. Già da come ti poni si vede che non riesci ad evolverti. Questo che ti sto dicendo a te in realtà non lo sto dicendo solo a te, ma lo sto dicendo alla massa di italiani ignoranti, che tra l’altro mi dispiace chiamarvi così, che pensa al suo credo, al suo benessere, che sputa sentenze su altri quando poi dovrebbe conoscere un po piu se stesso. Mi dispiace ma sei così, e te lo dico a mal’in cuore. Quello che vorrei dire è: basta parlare di Chiesa come una casa da proteggere. A loro non gliene fregherà niente di te se starai male anche se hai passato tutta la tua vita a messa. E non gli fregherà di te che stai male nemmeno ad Alemanno che dovrà pensare al suo potere, solo al suo potere. Chiesa ed Alemanno sono dalla stessa parte, sono la solita medaglia: da una parte Alemanno, dall’altra la Chiesa. Credi di più in te stesso. Tieniti lontano da credo fondati sul potere dei ricchi!

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo L’inchino di Alemanno su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: