Quando sparare sul PD è figo a prescindere.

10 giugno 2012 § 16 commenti


Ora dovete spiegarmi tutti una cosa. Il PD Roma sul proprio sito cerca volontari per “comunicare”.

Cioè finalmente si accorge (comincia, eh) che pagare una tipografia e i suoi attacchini abusivi (da molto non sono più i militanti a farlo) nel 2012 non ha più senso e voi che fate? Lo attaccate. Io non vi comprendo.

Il PD è un partito, non è mica un’azienda. Poi mica ha messo un’inserzione su Porta Portese o su Monster o su Linkedin.

Va bene ha usato il verbo indottrinare. Su questo in effetti un po’ di residui stalinisti ancora da spolverare. Sì.

L’ha messa sul proprio sito e si rivolge ai propri militanti, cercando tra loro delle competenze. Cosa pensavate fino ad oggi, scusate?

Che la responsabile ambiente del PD Roma che ha una laurea in ingegneria, un master e un dottorato di ricerca stacchi fatture per le sue consulenze sulle questioni ambientali? E cara ci costerebbe!

Semplicemente fa lavoro volontario come il 90% dei militanti del PD, dai coordinatori di circolo alle tante competenze messe al servizio e non sempre (se proprio vogliamo dirlo) usate bene: nel senso che spesso il PD usa gli incompoetenti fedeli e non i competenti liberi.

La stessa cosa immagino accade nel M5S quando un ingegnere fa una consulenza a Grillo sugli inceneritori. O lo pagano secondo voi? La stessa cosa accade in tanti altri partiti dove ognuno mette le proprie competenze al servizio di una causa. Perché, ricordo a tutti, che fino a prova contraria un partito serve a fare delle cose belle per il Paese, non a rubare i soldi. Stare dentro un partito è una forma di contributo. Quello che non si incassa con la propria competenza, il lavoro fisico, è semplicemente una donazione. Qualcuno si è chiesto se le signore che cuociono le patate fritte alla festa dell’Unità vengono pagate? Umiliano la competenza degli chef del Gambero Rosso? Fanno semplicemente volontariato.

Per tranquillizzarvi vi dico che la Festa dell’Unità viene allestita in totale sicurezza, pagando una ditta specializzata con lavoratori a norma 626 e assunti regolarmente. Contenti?

Se lo fa (di rubare) va cambiato. Va stravolto. Va anche chiuso se serve.

Ma non sono queste le cose che gli vanno criticate perché a volere essere perfidi non è di queste cose che dovete incazzarvi. E credetemi, chi mi conosce sa che sono tante, tantissime. Basta guardare le voci di bilancio o gli stipendi di alcuni pochi funzionari (che è giusto ci siano e possano dedicarsi a tempo pieno) che nessuno sa come e dove vengono selezionati e per quale competenza. 

Ma ad incazzarsi per tutto in modo indistinto, si fa come al lupo al lupo.

Mantenete la lucidità e ricordatevi che la politica è lo specchio del paese, se voi non siete lucidi, se voi non vi informate, la politica sarà esattamente come voi. Scusate non mi annovero tra i politici che lambisce il popolo. Il popolo bue produce politica bue. La politica bue è figlia del popolo bue.

Annunci

Tag:,

§ 16 risposte a Quando sparare sul PD è figo a prescindere.

  • In effetti quanto a competenza stiamo messi male: xpress (ahimé) è obsoleto. Se vai in stampa con il pacchetto adobe, come richiesto come abilità ai grafici, è molto meglio in design che si integra completamente …

    Mi piace

  • Paolo Agnelli ha detto:

    è proprio perchè ci sono amministrativi strapagati e scelti senza criterio, che non si possono cercare giovani competenti (perchè si richiedono competenze specifiche e non solo la buona volontà) e farli lavorare gratis, somministrandogli anche un “corso di indottrinamento”.

    Mi piace

  • Emanuele Morandi ha detto:

    Alcuni passaggi sono amareggianti davvero Cristiana, mi addolora leggere una persona intelligente ragionare (a volte) con le fette di prosciutto spesse sugli occhi.
    Passaggi come “Il PD è un partito, non è mica un’azienda.”, da quando che sono 50 anni che i partiti vivono come zecche sulle spalle del grande bue Italia, quando il tesoriere del tuio partito dice “non possiamo rinunciare A UNA TRANCHE(nememno il totale, una tranche) perche non abbiamo i soldi per andare avanti”, significa che l’AZIENDA PD, non puo fare a meno del sangue pubblico, come le peggiori aziende oserei dire, quelle gestite proprio “statalmente”, e sono gestite statalmente perche ci sono una MIRIADE DI “pochi funzionari (che è giusto ci siano e possano dedicarsi a tempo pieno)”, quelle sono le zecche della zecca grande, sono le subzecche da estirpare con il “frontline” della nuova politica, che deve ancora emergere, perche l’azienda, il PD deve ancora capire come cominciare a fare la nuova politica, intanto i “pochi funzionari” , cosa trovano di meglio invece di creare una parvenza di programma politico, caz… mi modero… cavolo possibile che nessuno presenti un programma credibile? Le subzecche cosa stanno li a fare!!!… ah si devono indottrinare i “militanti”(bruttissima parola) a criticare sempre e comunque; prima era Berlusconi ora sono Monti e/o Grillo, sembra troppo difficile fare una strada proprio, meglio seguire quella degli altri e dire “e` sbagliata!”

    Mi piace

  • Meursault ha detto:

    Non è folle criticare il volontariato, è folle che il PD non assuma, anche a termine, giovani referenziati capaci di “comunicare”. Con uno stipendio di 2000 euro al mese lo spazio e la voglia per il volontariato si trova, ma i “grafici” fanno la fame e devono persino prestare il loro lavoro alla causa di un apparato di sanguisughe e cariatidi sono un tantino meno entusiasti di fare l’ennesimo stage gratuito con tanto di “rimaniamo in contatto”. Che ingrati, eh?
    Domanda: tutti i rimborsi elettorali non usati dove sono e a che servono, se persino le campagne pubblicitarie si cerca di scroccarle a quelli che si dovrebbe tutelare?
    La forza giurassica del cattivo esempio.
    Niente, il Pd non ne azzecca una.

    Mi piace

  • Davide Ferrari ha detto:

    L’antipolitica è destra e porta all’estrema destra. Non solo e non tanto si accontenterà di vedere partiti riformati ma li combatterà. Più le espperienze sono inno vative e più le combatterà.

    Mi piace

  • Filippo Filippini ha detto:

    Pieno di grafici che criticano i costi della politica, qui, ma che vogliono prendersi la loro fetta di ipotetica torta…

    Mi piace

    • Meursault ha detto:

      Genio, i “grafici” pagano l’affitto e le altre spese, non hanno tempo da buttare languendo in sconclusionati blog tipo il tuo. Se il Pd non vuole pagare (o per meglio dire investire i soldi NON spesi che continuano a rimanere in cassa invece di contribuire alle spese dei “volontari”- si parla di soldi già sottratti che nessuno intende restituire, nel caso non capissi), si desse a nuove forme di comunicazione a prezzi contenuti senza cercare gente da “indottrinare” per il porta a porta tipo venditori di enciclopedie. Pizzarotti con seimila euro (non 600’000) ha conquistato Parma. Ma puoi sempre provare a dare ai “grafici” un po’ della tua spocchia veltroniana, magari prima o poi gli istituti bancari si impietosiscono e monetarizzano la fuffa. A quel punto faresti concorrenza a Berlusconi. In tutti i sensi.

      Mi piace

  • […] ha avuto origine da questo annuncio cui ha replicato Ciro Pellegrino, da ultimo chiosato da Cristiana Alicata. Mi permetto una precisazione: ovviamente non è tutto qui; ovviamente i rivoli e distinguo e […]

    Mi piace

  • scialuppe ha detto:

    Ma chi se ne frega! Tanto duecento e rotti volontari il PD non li troverà mai e poi mai. La sinistra extraparlamentare non ha bisogno di una sede centrale che cerchi volontari. Chi è dentro lo fa, e festa finita, alle volte cavandosi il sangue. Ma se un partito è un’associazione a delinquere buono ad assegnare appalti pubblici e incapace di qualsiasi guizzo di innovazione, i volontari gli faranno: cucù!
    E se un partito è cosìffatto, perchè non dovremmo sparargli addosso a prescindere? Almeno ci divertiamo.
    Madate a cagare i vostri vertici e vedrai che i volontari fioccheranno e non ci sarà più bisogno di cercarli e di fargli i corsi di formazione (che poi me li immagino, i corsi di formazione in cui gli si insegna cosa dire, come rispondere pretescamente all’incazzatura della gente, tenuti da qualche apparatnick di terzo piano che cerca di farsi strada…lasciate perdere, che è meglio).

    Mi piace

  • scialuppe ha detto:

    Faccio un piccolissimo esempio: perchè nei siti ufficiali del PD non si trovano mai notizie del genere? Con tutti i difetti che ha il grillismo, s’intende.

    http://www.beppegrillo.it/#*map2*

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Quando sparare sul PD è figo a prescindere. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: