Cosa è successo all’assemblea del PD di oggi (sull’estensione del matrimonio ai gay)

14 luglio 2012 § 11 commenti


Qui trovate un breve video in cui i due ODG, uno di Concia, Marino, Gozi, ecc e uno di Scalfarotto, Civati ecc, non vengono messi ai voti perché avendo votato precedentemente il documento della Commissione Diritti che preclude al matrimonio non vengono accolti.

lassemblea-esamina-lordine-del-giorno-concia-scalfarotto.htm

Se permettete i commenti razionali ve li faccio domani.

Però chiederei ai sani di mente di fare le seguenti valutazioni, partendo dai dati di fatto:

1) il documento è stato votato da tutta l’assemblea PD meno 38 persone.

2) nessuno si è opposto alle preclusioni sollevate dalla Presidenza.

3) il documento è stato integrato con una frase che si richiama a pari diritti e pari dignità (più o meno) cosa che verrà (a quanto pare) discussa nella prossima Direzione PD.

4) non ho sentito Vendola dire: allora NON andiamo con il PD? (Sto provocando…che se magari lo fa almeno ci diamo una svegliata)

Ripeto quello che ho sempre detto. Se ve la prendete solo con la Bindi non avete capito molto dell’enorme problema che c’è nel PD perché c’è un problema con la dirigenza del PD e la sua fifa della conta elettorale basata sui poteri del secolo scorso. D’altronde loro sono del secolo scorso. Se pensate che sia meglio uscire dal PD non avete capito che senza PD non andiamo da nessuna parte. E soprattutto quell’assemblea non rappresenta non solo il Paese ma manco la base del partito. Base che però è ora che si svegli e che faccia capire chiaramente che quello che è successo oggi è un danno di immagine e quindi di consenso incalcolabile.

Annunci

Tag:

§ 11 risposte a Cosa è successo all’assemblea del PD di oggi (sull’estensione del matrimonio ai gay)

  • Giacomo Deperu ha detto:

    Ok… Attendiamo il tuo commento razionale di domani perchè questo è alquanto sconclusionato 😉 sta a vedere adesso che:
    1. La colpa non è della Bindi (e di chi cazzo ce l’ha messa alla Presidenza, of course…)
    2. La colpa è di Vendola 😉

    Mi piace

    • calicata ha detto:

      Sto solo dicendo che NON e’ solo della Bindi.

      Mi piace

      • Giacomo Deperu ha detto:

        Cristiana, fosse SOLO lei, basterebbe tirarla sotto con l’auto 😉 ma il benaltrismo è una scusa che non si addice alla tua intelligenza… Bindi è PRESIDENTE e mente sull’incostituzionalitá del matrimonio gay. Cosa vi occorre per chiederne le dimissioni (tu, Scalfarotto, Civati, Concia etc) per far emergere la verità sulla questione e disinnescare chi usa la Costituzione come un macete sui nostri diritti???

        Mi piace

  • Alessandro ha detto:

    Scusa Cristiana, io ho il massimo rispetto per il tuo fervore e la limpidezza del tuo impegno, però spiegami come si fa a chiedere che la base insorga, quando oggi si è avuta la dimostrazione che quando c’è una mozione scomoda ai CattoPiddini, si preclude la possibilità di discuterla ?
    Ma chi ci crede pìù ?
    Hanno di nuovo consegnato le chiavi della Vatic-Italia a Silvio e co.
    O, forse peggio, a Grillo….

    Mi piace

  • Meursault ha detto:

    Fintanto che nelle intenzioni palesi (e non nelle coscienze individuali come per Sel e Idv) del Pd ci sarà l’imprescindibile accordo con i cattolici, il matrimonio e la parità totale non sarà solo un miraggio ma un ostacolo per mantenere tale accordo. La cosa che non capisci è che per il momento visti gli schieramenti non si va da nessuna parte solo a causa del Pd e non anche a causa di esso.
    Lavorare sul lungo periodo è ugualmente meritorio, intendiamoci, ma sicuramente non si parla del 2013 e nemmeno delle politiche successive. Il ricambio che cerchi avverrà quando finalmente morte naturale coglierà questi vecchi dinosauri ignoranti e fuori dalla storia. E sai la cosa più triste? Vedo la giovinezza andarsene definitivamente e se mi guardo indietro più di 10 anni di nottate, dibattiti, manifestazioni, impegno ed attivismo non hanno portato un cambiamento nemmeno impercettibile. Su questo lato devo ammettere che ho fallito. Abbiamo fallito. L’Italia ci ha vinto.

    Mi piace

  • oscaruzzo ha detto:

    Senza il PD non andiamo da nessuna parte? Vuoi dire CON il PD non andiamo da nessuna parte. Il PD e` un ostacolo e poco altro. Anche e soprattutto per chi ancora si illude che sia un’altra cosa.

    Mi piace

  • crico ha detto:

    navigando verso sud mi sono imbattuta nell’assemblea pd on air su radioradicale e rai gprs o sokepikkio…
    se la politica è scollata dalla realtà, il pd è un monolite ancorato alla turbopausa (tanto lontano quanto immobile mentre sotto se po scatenà di tutto).
    condivido quando dici ke senza pd nn si va da nessuna parte ma credi, è cn questa gente ke nn si va proprio: la base s’è già svegliata e da un pezzo.
    nelle fabbrike 20 anni fa hanno votato lega, domani lo faranno di nuovo xkè monti nn sta lasciando neanke le mutande e diranno ke in fin dei conti se stava mejo quando Er Parrucca faceva il bunga bunga a palazzo;
    oggi in molti lasciano il cervello sul comodino perkè nun è cosa stordirsi su sti bla bla e sono sempre di meno quelli disposti a votare pd xkè nn hanno + kiappetti/e x turarsi il naso o prenderle sempre.

    ma come fa LA BASE a pensare alla sua idea di sinistra progressista, europea, alla libertà di pensiero se poi si ritrova Casini in mezzo ai piedi o sulla skeda elettorale sotto il ramoscello della pace. bersani è in grado di capire ke sul sociale e i diritti si sta facendo mangiare le tagliatelle in testa da uno come fini? il delfino di almirante ke apre ai diritti omosessuali?
    2) le primarie. dove vivo e lavoro nn le hanno volute fare e il pd l’ha presa sui denti. no, nn è andato su un grillino ma un rappresentante del centrosinistra sostenuto da CIVIKE. ha vinto al ballottaggio: con ki? la punta di diamante del pd
    3) quando ieri nn hanno messo al voto i famosi odg ho pensato a orwell e alla sua fattoria di UGUALI proiettata nel terzo millenio. xkè a vederli seduti lì al tavolo di presidenza avevano le facce tt uguali e guardavano i protestanti come alieni…

    E ieri era la presa della bastiglia. Liberté, égalité, fraternité

    ecco, scusa il pistolotto disfattista notturno ma m’era pure capitata una partenza intelligente ieri mattina: sgombro pure il gra, oddio avrò mica sbagliato strada?
    beh, intanto ti saluto lavinio

    Mi piace

  • len\y ha detto:

    ho visto il video. Con molto rispetto per te, ma provo un disgusto identico a quello che si può provare per il Pdl. Sono felice di non avervi votato negli ultimi anni e di continuare a farlo. Vedi, è chiarissimo cos’è il PD.

    Mi piace

  • Siamotuttipreclusi ha detto:

    Io sinceramente proprio non capisco come persone come te che lottano giorno per giorno per ottenere pari diritti(che ora come ora, attenzione,sono privilegi) possano credere e stare ancora nel pd, convivere con ex DC che forse neanche nella sagrestia UDC troverebbero posto

    Mi piace

  • Lorenzo M. ha detto:

    E’ successo soprattutto che ‘sta banda di vecchi, bara e spergiura, ha fatto capire, per l’ennesima volta, ce ne fosse stato bisogno, che di base e cittadini se ne frega, che vive in un mondo tutto suo dove le cose vanno bene, che di fare buona politica non se ne parla proprio, e che persone come te non contano un cacchio.
    Non ho tempo per aspettare che il PD arrivi ad essere un partito decente: quel giorno non ci saro’ piu’, con ogni probabilita’. O si sara’ estinto il partito, ancora piu’ probabile.
    Se vuoi davvero ottenere qualcosa, e portare all’estinzione la vecchia nomenclatura, fai prima a presentarti la prossima volta con una fialetta di peste bubbonica e stapparla sotto il tavolo della presidenza.
    Tanto, ormai si e’ capito che l’unica cosa che davvero puo’ rinnovare il partito e’ Madre Natura, manco piu’ le sconfitte elettorali. Ci credo che il B. e’ tornato sulla scena: ha una possibilita’, con un partito che fa di tutto per indirizzare i cittadini verso l’astensione o Grillo e votato al suicidio.

    Mi piace

  • Nino ha detto:

    Io veramente ho da tempo capito che c’è un enorme problema all’interno del PD e che la Bindi è solo la punta dell icesberg. Ed è per questo che non l’ho votato e credo non lo voterò ancora a lungo (non ho scritto mai perchè … never say never!!!)

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Cosa è successo all’assemblea del PD di oggi (sull’estensione del matrimonio ai gay) su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: