Parole male accostate e il tutto visto dall’alto.

20 luglio 2012 § 2 commenti


Per Casini il matrimonio tra gay è un atto di violenza. Fossi in lui ricollocherei la parola violenza accanto alla parola mafia e le adagerei insieme sulla soglia della cella di Cuffaro.

La questione del matrimonio gay è identica a quella del precariato giovanile o degli asili nido. Sta avvenendo in modo sbagliato, con schemi del secolo scorso e (per lo più se non con qualche eccezione) tra rappresentanti di altre generazioni che sono cresciute in un Paese che oggi è cambiato e di cui non hanno la percezione.

E’ un dibattito tra passato e futuro. Visto dall’alto della montagna della Storia è assurdamente ridicolo.

Annunci

Tag:

§ 2 risposte a Parole male accostate e il tutto visto dall’alto.

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Parole male accostate e il tutto visto dall’alto. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: