Cose da non fare nel Lazio.


Per esempio.

I cittadini del Lazio non capirebbero una candidatura alla presidenza che somigli alle precedenti. Non capirebbero un giornalista Rai, non capirebbero figure troppo considerate vicine alla classe dirigente uscente. Serve una stagione totalmente nuova e responsabile. Serve competenza, ma profonda distanza da tutto ciò che è stato il centro sinistra laziale negli ultimi 20 anni.

5 pensieri riguardo “Cose da non fare nel Lazio.

  1. Istruttiva la puntata di Ballarò nella quale la Polverini con tanto di ricevute e fatture ha asserito che pure il periodo Marrazzo era famoso per ostriche e champagne. Come al solito ladro io, ladro tu, ladro nessuno.E poi fate le pulci a Grillo.

    "Mi piace"

  2. Vedrai che alla fine candideranno alla regione quella brava persona di Zingaretti, che essendo uomo di apparato accetterà, così per il prossimo sindaco di roma si sceglierà un personggio della società civile gradito anche all’UDC

    "Mi piace"

    1. sarà così … questo vuol dire che non ci sarà nessun accordo con l’UDC? Vedremo. Tra l’altro, non sarei così sicuro della vittoria di Zingaretti al comune, nel caso in cui il suo antagonista non fosse Alemanno

      "Mi piace"

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...