945 euro.

30 settembre 2012 § 1 Commento


E’ il salario medio di un precario italiano. Pur essendo numerosi anche gli adulti, ovviamente il dato coinvolge per lo più le nuove generazioni. Insomma in tempo di crisi il potere d’acquisto di chi dovrebbe costruire è basso e si regge sull’aiuto della generazione precedente. Cosa che noi non potremo fare per i nostri figli.

Annunci

Tag:

§ Una risposta a 945 euro.

  • Jacopo Bombarda ha detto:

    proposta che non so se sia di sinistra o solo di senso comune: quante sono le tipologie contrattuali non stabili oggi in italia? più di quaranta, come dicono alcuni? forse di più? senza star lì a indagare chi le ha introdotte, e le colpe che ha il centrosinistra su questo (legge treu, lavoro interinale, dice niente? e treu è un “massimalista”, o un “riformista”?), e senza star lì a ricordare per lì’ennesima volta quanto sia ridicolo accusare, che ne so, la fiom, se in italia c’è il precariato (lo fanno in molti, nel pd: ichino, morando, ceccanti; e molti oggi stanno con renzi), una cosa si potrebbe fare; una bella sforbiciata, tagliare con l’accetta questa miriade di forme contrattuali, lasciarne quattro o cinque, rendendo il sistema più gestibile, più controllabile, più facilmente localizzabili e reprimibili gli abusi. semplice no? (era stato proposto fra gli altri anche dalla fiom…)

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo 945 euro. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: