Un po’ di nulla per D’Alema


Glielo ho lasciato qui, non sia mai avesse tempo di leggere.

4 pensieri riguardo “Un po’ di nulla per D’Alema

  1. mah! se il programma lo avesse scritto ruffini (o meglio, corrispondesse alle sue spiegazioni punto per punto), allora sì sarebbe dettagliato. il punto è che il programma di renzi va molto forte nel campo “affermazioni a effetto”, quelle che non possono non conquistare il lettore. ma tanto dettagliato in realtà non sembra. l’unica cosa chiara che si capisce, è che non vuole la patrimoniale, perchè “bastano le tasse che già ci sono” e “l’imu di per sè è già una patrimoniale” (che è vero fino a un certo punto); e che tu sottoscrivi dicendo che “non è tassando i grandi patrimoni che si recupera l’equità” (ma allora come? mi viene da chiedere). quanto a vaghezza, insomma, i due programmi se la giocano alla grande, come potrebbero fare il real e il barça; uno che risente da un lato di una certa radicalità (più esteriore che effettiva, in realtà) causata dalla necessità di includere vendola ma ben sfumata dalla indecisione e dal soporifero politichese bersaniano, e che si risolve in uno zero assoluto, a conti fatti; l’altro è un po’ un “se voterete me, l’italia sarà più bella”, a metà via fra il berlusca prima maniera (renzi nel suo staff ha persone che conoscono molto bene quel modo di vendere prodott… ehm fare politica) e il marchionne 2010 al momento di annunciare il piano fabbrica italia. a nessuno dei due, in questo momento, conviene parlare di contenuti: non a renzi, che ha contenuti semplici e destreggianti, e che sembra cosciente della necessità di stemperarli un po’ per non perdere per strada il voto di un certo tipo di elettori (vedi l’ultima inversione a U su marchionne); non a bersani, che nella sua ansia di tenere dentro tutti, da vendola a casini (ma non di pietro, che parla troppo chiaro), finisce, come capita in questi casi, di esprimere nulla.
    l’unico commento che mi viene da fare è che il livello della classe politica che dovrebbe rappresentare la sinistra è il più basso da quando c’erano ancora i dinosauri…

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...