Un sassetto notturno.

17 novembre 2012 § 2 commenti


Alla trasmissione InOnda contro Polverini è stata inviata Alessandra Moretti, portavoce di Bersani nella sua campagna elettorale per le primarie. Alessandra fa il vicesindaco a Vicenza.

Io dico che un partito meritocratico dovrebbe mandare in TV una persona preparata a discutere con la Polverini non una del cerchio magico del segretario candidato a primarie: è la differenza che passa tra il concetto di meritocrazia e di fedeltà.

Capisco anche che nel Lazio alleviamo solo maschi alla politica quindi comprendo la difficoltà di Bersani.

Grillo stasera ringrazia: altri voti per lui (yawn che noia che barba che noia che barba).

p.s. mi sono vergognata come donna, come laziale, come democratica quindi non infierite.

Annunci

Tag:

§ 2 risposte a Un sassetto notturno.

  • serenella ha detto:

    riuscire a fare brutta figura perfino contro la Polverini…

    Mi piace

  • Lorenzo Dalai ha detto:

    è evidente che per qualcuno il Rinnovamento è qualcosa di difficile comprensione, spesso lo scambiano solo con una questione anagrafica, ma quello si chiama Giovanilismo e di quest’ultimo abbiamo una serie impressionante di esempi (negativi), essere giovani non è una qualità, è uno stato della vita. Ho conosciuto Alessandra Moretti: il ruolo di Consigliere Comunale doveva essere il suo massimo livello di competenza (legge di Peter) !!!!

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Un sassetto notturno. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: