Le primarie per i parlamentari PD.

9 dicembre 2012 § 2 commenti


Esiste un secondo livello nel desiderio di primarie: farle, ma che siano accessibili e contendibili. Farle con la gincana per cui possono accedervi in pochi e votare a sbarramento con i respingimenti, non significa fare le primarie, ma ratificare l’elezione di chi può contare sull’apparato. Facciamo primarie aperte in collegi maggioritari con doppio voto: un maschio e una femmina. Chi è iscritto al PD può candidarsi (o almeno le firme da raccogliere siano un numero facile da raggiungere anche da chi non può contare sull’apparato)chi non lo è deve avere votato alle primarie. Possono votare tutti firmando carta d’intenti. Sarebbe così dannatamente semplice.

p.s. Da considerare per non sembrare ingenui con l’anello al naso: se Monti si è dimesso non si farà la legge elettorale. Ergo SeL, come avevo previsto da settimane, si imbarcherà nelle liste PD. Quindi chiederà il 15% di posti eleggibili. E il PSI non vogliamo premiarlo? E Diliberto che ci fa l’occhiolino? E i residui dei verdi?

E quindi per il bene della coalizione tra qualche giorno ci diranno che le primarie non sono fattibili. Oppure si faranno a sbarramento carpiato , raccogliendo 1000 firme di iscritti al PCI nel 1976 e amen.

Annunci

Tag:

§ 2 risposte a Le primarie per i parlamentari PD.

  • lenita ha detto:

    Sono veramente stufa ed infastidita! Ma mi spieghi che cosa intendi per apparato?…. forse apparato è tutto quello che in un partito ha permesso a Renzi di mandare a votare i propri simpatizzanti ai tanti seggi allestiti ed organizzati dai vari Responsabili Provinciali e dai tanti militanti? Io nella mia piccola parentesi ho visto molti dell’apparato farsi il culo per organizzare tutto ed altri presunti rottamatori (in realtà persone già vecchie nel partito, ritiratesi in disordine per aver perso ai congressi, ritornati in cerca di visibilità e di rivincite locali e localistiche, sì localistiche), andare in giro, liberi dalle fastidiose incombenze organizzative dell’apparato, a fare casa casa per racimolare i voticini….Poi oggi ancora con queste pappole delle regole!!!!! Se fosse vero quello che dite come mai ben oltre 3.300.000 persone hanno potuto votare senza drammi! La storia ed i fatti vi smentiscono e lo so…. lo capisco che ora stai un pò scomoda a Roma, ma che ci vuoi fare?! Se si gioca si deve accetare il rischio di perdere…. no?!

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Le primarie per i parlamentari PD. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: