Non a caso il PD di Bologna.

10 dicembre 2012 § 3 commenti


Non è un caso che il primo PD a mettere in campo una forma di selezione dei propri parlamentari sia quello di Bologna. Bologna e tutta l’Emilia Romagna sono la regione rossa per antonomasia, quella dove siamo abituati a vincere da sempre, così tanto da avere preso in questi anni qualche scoppola di troppo (vedi Guazzaloca a Bologna e vedi Parma). L’Emilia Romagna è anche il luogo dove appare più maturo e persino dissidente il M5S e quindi dove il bisogno concreto di partecipare e la maturità degli elettori non è più aggirabile. Insomma da Bologna e dal PD di Bologna una bella lezione di come si risponde all’antipolitica. Mi auguro che i criteri di accesso e selezione siano davvero aperti. Bene.

Annunci

Tag:, , , ,

§ 3 risposte a Non a caso il PD di Bologna.

  • Sergio Lo Giudice ha detto:

    Stasera si riunirà la direzione provinciale del PD bolognese per decidere come fare. Non so cosa si riuscirà a mettere in campo a fronte di un calendario impietoso ( se si dovesse votare il 10 febbraio le liste andranno depositate a San Silvestro). Certo è che la consapevolezza della necessità di fare le primarie ( o una forma di selezione effettivamente aperta) è diffusissima, a partire dagli attivisti del partito e nonostante l efatiche dei due turni pe ril candidato premier. Anzi, proprio quell’esperienza ha generato un’aspettativca alta. Speriamo che si riesca a dare una risposta vera.

    Mi piace

  • scialuppe ha detto:

    Mentre voi siete impegnati in questi giochini, il popolo inizia a scaldarsi. A trieste Clini ha dovuto scappare a gambe levate da una folla inferocita che lo contestava per via del rigassificatore.
    Anni e anni di lotta di base iniziano a pagare! Adesso che la gente ha scoperto che si può invadere una sala stampa e far scappare un ministro, inizierà a capire che si può invadere un cantiere e bloccare le ruspe, o un parlamento e bloccare i lavori!
    Giocate pure con le primarie, le parlamentarie e le altre menate, cari e care.

    Mi piace

  • lucagrasselli ha detto:

    Una bella Direzione provinciale, stasera (io non c’ero): questa la relazione del segretario. http://www.pdbologna.org/blog/2012/12/10/direzione-12-dicembre-2012-la-relazione-di-raffaele-donini/

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Non a caso il PD di Bologna. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: