In ogni caso non si torna più indietro.

19 dicembre 2012 § Lascia un commento


C’è una cosa che voglio dirvi. Penso che tempi, modi e regole siano complicate per fare di queste primarie il metodo migliore per selezionare i migliori.

I tempi favoriranno chi ha già molte preferenze e le donne in ticket con maschi forti, certo non chi sta al chiodo in ufficio ogni giorno o chi ha fatto il costituzionalista chiuso in biblioteca o chi si è speso per l’Ilva.

Ma nessuno di noi può non notare che d’ora in poi i deputati del PD dovranno farsi i chilometri lontano da Montecitorio, andare in giro, farsi conoscere per quello che fanno come tanti hanno fatto in questi mesi, ma non tutti.

Perché da questo momento in poi non sarà più possibile non fare le primarie per selezionare i deputati e per la prossima volta lo sappiamo tutti e per tempo.

I deputati lavoreranno più per il Paese e meno per le segreterie.

Io vedo questo bicchiere mezzo pieno. Come ho detto a qualcuno, ci sono state le finte primarie di Prodi e Veltroni ma poi quelle di Bersani e Renzi. E quelle di Pisapia. Insomma è una strada a senso unico.

Mi angosciano, invece la crisi economica, l’instabilità della data del voto, i dati sulla disoccupazione. Tanto.

Tag:

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In ogni caso non si torna più indietro. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: