Chi voto e perché a queste primarie.

29 dicembre 2012 § 6 commenti


(la mia lettera per queste primarie)

Buongiorno a tutti,

So che siete tempestati di e-mail e non voglio aggiungermi “troppo” all’entropia di questi giorni.

A queste primarie voterò per Roberto Giachetti (http://www.robertogiachetti.org/ il parlamentare che ha fatto lo sciopero della fame per ottenere invano il cambio della legge elettorale, una battaglia che è solo rimandata e che come PD stiamo tentando di vincere facendo le primarie, di queste primarie giuste, ma complicate ho parlato sul blog qualche giorno fa: https://wordwrite.wordpress.com/2012/12/19/in-ogni-caso-non-si-torna-piu-indietro/e voterò per Lorenza Bonaccorsi (http://www.lorenzabonaccorsi.it/index.html) che mi piace ricordare ha fatto parte di quelli del primo Rutelli, quando Rutelli è stato un bravo sindaco.

Sui loro siti trovate tutte le informazioni utili. Ditemi se avete altri dubbi.

Lo farò convintamente pur stimando alcuni altri dei candidati (tra cui Tocci e Coscia che avranno il voto di Giovanni Bachelet, la persona che avrei votato se solo non avesse deciso di tornare a fare il professore) e tra i giovani turchi sicuramente Orfini. Insomma siamo un partito con tante anime che dovrà tenere la barra dritta in un mare in cui lo scenario continua a cambiare: Berlusconi è tornato e forse anche Monti che alleandosi conl’UDC di Casini mette, secondo me, a repentaglio un possibile scenario di vera democrazia bipolare (https://wordwrite.wordpress.com/2012/12/27/cucu-e-la-dc/ ) che consente governi scelti dal popolo e non partoriti dalle compagini elette e soprattutto non consente il vero sano scontro tra due modi di vedere il Paese.

Voto Roberto e Lorenza perché come me hanno preso posizione per un PD forte, meritocratico con un’idea di economia che non era quella di Monti dove manca lo sviluppo, ma nemmeno quella di Fassina dove manca la visione della realtà. Ovviamente e umilmente: secondo me. Li voterò perché il meglio deve ancora venire e forse il futuro non è questa legislatura, ma la prossima e dobbiamo prepararla.

Non considero opportuno che chi si è candidato a sindaco ora si candidi alle primarie senza ritirarsi dalla corsa. Non voterò chi si abbina anche indirettamente ai voti dei consiglieri regionali uscenti. Non mi piace chi manda sms agli iscritti non dal suo cellulare ma da un server a pagamento, chi ha le mail di chi ha votato alle primarie prima degli altri, chi fa manifesti abusivi, di nuovo. Chi aveva impegni a Roma e doveva e dovrà guidarci nella battaglia per riconquistare Roma,  credo avrebbe reso un miglior servizio restando al proprio posto. Non siamo tutti adatti a tutto. Purtroppo lo scranno parlamentare sembra essere un premio ambito, io continuo a pensare che un sindaco dovrebbe guadagnare più di un parlamentare. Io continuo a pensare che sarebbe bello che la politica fosse davvero servizio e non privilegio. Dobbiamo fare di tutto perché diventi questo. Ed anche affinché dentro un partito si formino delle persone con delle competenze precise a cui attingere. Non pezzi di corrente di potere da posizionare.

Sulla questione dei consiglieri regionali che si sono candidati, secondo me sbagliando, vi segnalo un paio di interventi in cui racconto anche come abbiamo sollevato la questione in Direzione Regionale:

https://wordwrite.wordpress.com/2012/12/22/sempre-sul-tema-dei-consiglieri-regionali-del-lazio/

https://wordwrite.wordpress.com/2012/12/22/una-lettera-a-bersani/

A Latina voterei  Raffaele Viglianti.

A Frosinone Laura D’Onofrio.

A Milano Marco Campione e Teresa Cardone

A Monza Pippo Civati

A Bologna Salvatore Vassallo.

All’Isola D’Elba Dario Ballini

Vi abbraccio. Buone primarie e buon 2013 a tutti noi.

Annunci

Tag:

§ 6 risposte a Chi voto e perché a queste primarie.

  • Jay ha detto:

    E in Provincia di Roma???????

    Mi piace

  • Piero Filotico ha detto:

    Cristiana, sai che non ho approvato la tua assenza dalle primarie. Spero solo che qualcuno rinsavisca in tempo e non sprechi la tua preparazione, il tuo genuino entusiasmo e la tua serietà. Condivido molte delle cose che dici qui, ma voterò per Tocci. 🙂

    Mi piace

  • pifo ha detto:

    Rutelli … bravo sindaco?
    Rutelli Francesco, classe 1994?
    Non conosco questa Bonnacorsi, ma certamente per farla “beata” non e’ obbligatorio “fare santo” il Sindaco dello scempio giubilare, colui che tra primo e secondo mandato fa cricca con la Curia e tutto il peggior affarismo palazzinaro capitolino per dar via al sacco urbanistico di interi quartieri prospicienti il Vaticano e alla occupazione del potere nella Capitale.
    Un po’ di bibliografia: “Cicciobello del potere” Ed. Kaos – 1997
    Saluti.

    Mi piace

  • Nino ha detto:

    Mah … a me certo risultati a Roma fanno mettere in dubbio l’intero meccanismo delle primarie, perchè mi sembra che, forse più che nelle primarie nazionali, o “padroni delle tessere” abbiano potuto influenzare notevolmente il risultato.

    Sto seriamente pensando di non votare alle prossime politiche

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Chi voto e perché a queste primarie. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: