Invertendo l’ordine delle priorità…

2 marzo 2013 § 5 commenti


….il risultato cambia.

Provate a mettere tutto sottosopra così:

1) governare il Paese

2) vincere le elezioni

3) vincere il congresso e fare fuori la dissidenza interna.

Invece che così:

1) vincere il congresso e fare fuori la dissidenza interna

2) vincere le elezioni

3) governare il Paese

Non suona molto, ma molto meglio?

p.s. il punto 3 potrebbe anche essere rivisto. Forma partito troppo solida, troppo impermeabile. Dobbiamo trovare una soluzione meno sovietica che non scivoli nel liquidismo movimentista (vabbé avete capito).

 

Annunci

Tag:

§ 5 risposte a Invertendo l’ordine delle priorità…

  • Anonimo ha detto:

    …Certo che cambia cristiana…..il vero quesito é ……si vuole cambiare?

    Mi piace

  • gdelzot@tin.it ha detto:

    HAI SEMPRE UN’OTTICA “POLITICISTA” . SAI CHE TI DICO ? SE SI METTESSE AL PRIMO PUNTO IL PROCURARE POSTI DI LAVORO , ED IN PARTICOLARE PER I GIOVANI, DI TUTTO IL RESTO ME NE FREGHEREI E TI LASCIEREI ORDINARE GLI ALTRI PUNTI COME VUOI !!!! Forma partito troppo solida, troppo impermeabile. Dobbiamo trovare una soluzione meno sovietica che non scivoli nel liquidismo movimentista (vabbé avete capito): IO CE L’HO IN MENTE CHIARA DA TANTO TEMPO: NON E’ QUELLA DI GRILLO MA QUELLA PUO’ INSEGNARE QUALCOSA. intanto ti anticipo un principio : ILVERTICE DEVE ESSERE UN ORGANIZZATORE ED UN “ESECUTIVO”. PROVA A CONTINUARE TU SULLA BASE DI QUESTO ASSUNTO !!! CI SENTIAMO Giuseppe Udine

    Mi piace

  • antonella ha detto:

    Mi pare che quello che proprio non riesce al Pd è il punto 2, cardine di qualsivoglia ordine di successione: ragionerei su quello, per prima cosa.

    Mi piace

  • Meursault ha detto:

    4) Dare una congrua liquidazione a D’alema e Veltroni così la piantano con le guerre per la supremazia della corrente più inutile.

    5) Smetterla di fare servizietti ai preti che non rappresentano, e mai l’hanno fatto, una rete sociale, ma semplicemente una realtà parassitaria e criminale (ergo semimario gratuito per Bindi, Fioroni e company su come vivere serenamente la loro sessualità)

    6) Piantarla con l’aspirazione ‘moderata’ che alla fine fa sempre rima con cementizia.

    7) Incarnare un sano antieuropeismo di sinistra che non è certamente uscire dall’euro o dalla ue ma spingere affinchè ci sia un differenziale più equo e si spezzi il giogo della Germania.

    8) Finirla di piazzare i propri papaveri nei cda di banche e affini.

    9) Cessare l’immotivata convinzione che fa di quelli di sinistra i più intelligenti nella fortuna e i più profetici nella sventura.

    10) Tornare coi piedi per terra, sul suolo abitato dai comuni mortali.

    Mi piace

  • Jacopo ha detto:

    beh, se al primo posto c’è “governare il paese”, allora la prima cosa da fare è esiliare renzi sulla luna; perchè mi sa che sia la persona meno adatta di tutte, a governare un paese. e anche quanto al “vincere le elezioni” senza più la sinistra, quello che c’era da dire lo abbiamo detto anche qui su questo blog. vincere le primarie, anche lì, per vincere bisogna essere uno in più; i renziani erano parecchi in meno (e anche chi ha votato renzi, ed è strano che nessuno se ne accorga, se avesse sentito davvero quel che renzi voleva fare non lo avrebbe mai votato).

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Invertendo l’ordine delle priorità… su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: