L’errore imperdonabile del ritardo.

16 marzo 2013 § Lascia un commento


Io dico che quando sono persino le pietre a chiedere a gran voce certe cose non ci si debba arrivare quando è tardi e il danno è fatto.

Bene Grasso e Boldrini candidati di PD e SeL a Camera e Senato.

Ma oggi fanno meno effetto di ieri. E’ questo arrivare alle conclusioni non per dna ma per furore di popolo che è l’errore imperdonabile che richiede un cambiamento al più presto.

Anche perché accanirsi per due poltrone di un parlamento che durerà molto poco per il Paese che guarda, per noi qui fuori, ha pochissimo senso. E’ l’iter istituzionale, certo. Non sono così idiota da non comprenderlo. Ma dobbiamo trovare il modo di spiegare al Paese perché fino a ieri i nomi erano Franceschini e Finocchiaro, nomi che da mesi tutti noi conoscono e quindi partoriti in un altrove ipergalattico, spazzato via dal risultato delle elezioni. Oggi la capacità della politica è anche quella di capire alla svelta come comunicare con il Paese. In questo questa classe dirigente è totalmente inetta.

Annunci

Tag:

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo L’errore imperdonabile del ritardo. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: