Quirinale: cosa fare adesso?

19 aprile 2013 § 4 commenti


Se Rodotà non si ritira chiedendo il voto su Prodi (cosa che comunque mi dispiacerebbe) non è il caso di valutare il voto compatto su Rodotà? O vogliamo tornare a cercare l’altro pezzo di crostata (tolto Marini, l’altro commensale è D’Alema)?

Forza. Non facciamo prendere dal panico o da chi lo ha proposto. Rodotà è una brava persona, punto. Come mi ostino a dire da giorni: anche se lo ha proposto Grillo è uno di noi.

p.s. una quindicina di dalemiani sono una buona notizia, sono pochi.

p.s.2 qualcuno mi fa notare che è un pezzo di PD che ha votato Rodotà per affossare Prodi e si sospetta dei dalemiani. Boh.

Annunci

Tag:

§ 4 risposte a Quirinale: cosa fare adesso?

  • gdelzot@tin.it ha detto:

    Rodotà è una brava OTTIMISSIMA persona, punto. Come mi ostino a dire da giorni: anche se (NON DIRE COSI’) lo ha proposto Grillo è uno di noi.

    Mi piace

  • Anonimo ha detto:

    Sono d’accordo. Ma tu credi veramente che ci sarebbe un voto compatto del PD su Rodotà? Io ho i miei dubbi.

    Mi piace

  • simona ha detto:

    Ma io avrei una domanda forse stupida o forse ingenua: ma perche non va bene Rodota’? Cosa c’e’ che nn convince? e’ perche’ e’ stato proposto da Grillo?! Ma meglio! Io veramente nn capisco: fosse stata la Gabanelli, avrei avuto un bel po di remore, ma e’ una persona ineccepibile. e permette anche un’apertura ad una buona trattativa di governo…e un po di pace per un’Italia massacrata. Ma perche?!

    Mi piace

  • Jacopo ha detto:

    d’alema e i suoi sono la cosa più brutta che potesse capitare alla sinistra, peggiori, non voglio dirlo ma lo dico lo stesso, perfino di veltroni. oggi hanno fatto in modo di far prendere a rodotà una quarantina di voti in più di quelli di cui era sicuro, cioè quelli di grillo; una quarantina, guarda caso proprio, all’incirca, il numero dei grandi elettori di sel; i quali però hanno avuto l’accortezza di segnare le loro schede (“r. prodi”), così tutti sanno chi ha votato chi. rodotà, e basta, e di nuovo, chi non lo vuole, se ne vada a quel paese. (e quelli di sel, lo dico ora e spero di non dovermelo rimangiare, mi sta facendo sentire contentissimo di aver votato per loro).

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Quirinale: cosa fare adesso? su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: