PD: Astenersi finti giovani o vecchi rottami


Dovete perdonarmi se non ho scritto nemmeno una parola sull’assemblea del PD. Sul tema ho le idee molto chiare e le ho comunicate a chi da tesserata mi rappresenta in assemblea:

1) reggenza breve con impegno a NON candidarsi per chi farà il reggente

2) appena possibile primarie aperte come da statuto

3) forma partito leggera ma non liquida (Sul tema non ho capito Bettini che vuole far morire il PD per far rinascere il PD, basterebbe la pensione di molte teste non solo anagraficamente vecchie…il PD già c’è perché cambiargli di nuovo nome e per di più usando gli stessi metodi sbagliati con cui lui ed altri hanno traghettato PDS in DS e poi in PD cambiando tutto per non cambiare nulla?)

4) identità tra segretario e premiership (Sul tema Consiglio di leggere anche Vassallo e Ceccanti.)

Aggiungo: che il segretario non deve secondo me avere altro ruolo (sindaci o capogruppo alla camera li lascerei dedicati alla loro attività) e non mi importa se sarà giovane o vecchio, l’importante che sia giovane ed innovativo nell’anima. Astenersi finti giovani o vecchi rottami.

11 pensieri riguardo “PD: Astenersi finti giovani o vecchi rottami

  1. Chissà se qualcuno vorrà candidarsi a reggente… mi sembra che ci sia un fuggi fuggi generale per non bruciarsi e avere poi la possibilità di candidarsi a segretario, quello “vero”. Atteggiamento poco nobile ma molto redditizio. In ogni caso, chi lo farà avrà comunque la mia stima perché darà esempio di abnegazione.

    Mi piace

  2. “Astenersi finti giovani o vecchi rottami”… Non ci rimane piìù nessuno! 😦
    Scherzi a parte, io penso che il problema del PD non sia solo nell’età della classe dirigente, intesa ovviamente come modernità intellettuale, ma nella accozzaglia di correnti, correntine e sotto correntine che si agitano nel Partito!
    Troppi galli a cantare, troppe prime donne e troppi democristiani impenitenti dentro un partito che dovrebbe essere di sinistra.
    Se poi, come appena successo, è Rosy Bindi a dire che bisogna rinnovarsi, per diventare progressisti e democratici bisognerà prendere la tessera del PDL!

    Mi piace

  3. provocazione che spero non venga censurata:
    come ti senti tu, Cristiana, che titoli questo post come se quelli là (i tuoi compagni di partito intendo) ti stessero a sentire o venissero minimamente provocati dalle tue parole:
    ‘vecchia giovane’ o ‘finto rottame’?
    PS non è un gioco di parole

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...