Un p.s. su Papa Francesco e i gay

30 luglio 2013 § 6 commenti


P.s. Non c’e’ dubbio che il modo di parlare di gay di Papa Francesco sia piu’ adatto al cristianesimo di quanto mai avvenuto prima. E’ gia’ un punto zero, rispetto al disprezzo e alla violenza del precedente papato. Una differenza sostanziale e formale.

Decisamente una novita’ che per lo meno sancisce rispetto e non diffonde odio.

p.s. 2 Chi non vede differenze (e non pensa agli effetti soprattutto sugli adolescenti senza difese) è in malafede. Ratzinger si esprimeva da papa che non sembrava nemmeno cristiano (tanto per dirla tutta e come la penso). Papa Francesco pesca dal vangelo, quindi da ciò di cui fa parte. Non divento cattolica per questo, ma non notare la differenza linguistica, non basata sull’odio e sul disprezzo, vuol dire avere una trave nell’occhio. Sono talmente anticlericale (forse più di questo Papa) da non temere di dire che dice bene, quando dice bene. Farò altrettanto in caso contrario.

p.s. 3 commentavo qui, la sua (loro) enciclica.

Annunci

Tag:

§ 6 risposte a Un p.s. su Papa Francesco e i gay

  • teogarno ha detto:

    Veramente ha solo ripetuto il catechismo: il gay buono è il gay represso. Insomma, il papa ama i gay, purchè non siano proprio gay gay. Che buon cuore…

    Mi piace

  • len\y ha detto:

    se è un punto zero non valeva la pena farne un post. Che delusione voi del PD: tutti. Davvero ve lo meritate il partito che avete

    Mi piace

  • teogarno ha detto:

    No, no, ho capito bene quello che hai scritto: “Chi non vede differenze … è in malafede.” Secondo me non ci sono differenze sostanziali. Anzi, questo modo scaltro di comunicare si rivelerà più dannoso per “l’adolescente senza difese” che quello palesemente controproducente di Ratzinger.

    Mi piace

  • Hurdler ha detto:

    Secondo me, dottoressa Alicata, è proprio lei ad avere un’enorme, gigantesca trave nell’occhio, vede come è strano il mondo…?
    Come le hanno già fatto notare è proprio questo modo di comunicare, disgustosamente ipocrita, mellifluo, ammiccante, ad essere, potenzialmente, infinitamente più pericoloso per “l’adolescente senza difese” di quanto lei, molto superficialmente, immagina, si cresce, si diventa donne e uomini nello scontro, nella lotta, anche nel dolore, in un’ipocrita melassa si annega invece, del resto lo scopo principale della chiesa cattolica è proprio quello di non far crescere, di non far maturare la gente, in modo da controllare, dominare meglio le loro coscienze. Lei non sarà cattolica dottoressa ma, secondo me, il plagio, nel suo caso, è comunque avvenuto, in caso contrario lei non starebbe qui a trovare inesistenti “punti zero”, sorvolando sul fatto che vengono da una organizzazione che si arroga un’inaccettabile superiorità rispetto ad altri, che si permette di offendere oscenamente degli esseri umani, di negare la loro dignità. Se a lei va bene essere trattata da inferiore, essere offesa, veder calpestata la sua dignità, se riesce a rallegrarsi del fatto che non le sputano in faccia o non la massacrano, questo è solo un suo gravissimo problema ma, cortesemente, eviti di accusare di malafede chi ha un senso della dignità umana superiore al suo e non accetta oscene prese in giro da certa gente.

    Mi piace

  • teogarno ha detto:

    Mi scuso con la padrona di casa se disturbo ancora. Perché mi voglio fare del male 😛 ogni tanto leggo il blog di Costanza Miriano: caso vuole che proprio in questi giorni ci sia la lettera di un gay “in cerca di Dio” à la papa Francesco http://tinyurl.com/pm3odf2 Ora, tutte le scelte di vita sono rispettabili, ma la lettera -per come è scritta- mi lascia un fastidioso retrogusto di omofobia interiorizzata. Non voglio credere che un gay debba rinunciare così completamente alla propria affettività e sessualità per essere classificato come buono.

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Un p.s. su Papa Francesco e i gay su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: