Berlusconi: non era cosi’ che dovevamo vincere

1 agosto 2013 § 11 commenti


Non lo abbiamo battuto noi. Io oggi non godo. Non era cosi’ che volevo vincerlo. Non era cosi’ che da quel 1994 mi aspettavo che andasse. Una parte consistente del Paese ha continuato a votarlo e li’ si annida il germe politico di cui e’ stato rappresentante (nel senso che fare fuori Berlusconi non e’ far fuori il berlusconismo) . L’Italia merita una fase nuova al piu’ presto e nessuna nostra convivenza politica. Manca, manca tantissimo il coraggio dei progressisti (per dirla in modo ampio) nel guidare il Paese lontano da quel pantano. Ci siamo ancora dentro fino al collo, condanna o non condanna.

Annunci

Tag:

§ 11 risposte a Berlusconi: non era cosi’ che dovevamo vincere

  • Meursault ha detto:

    E meno male che è andata così.
    Se avessimo aspettato i piddini saremmo morti di stenti e vecchiaia mentre i papaveri democratici esprimevano rammarico, azioni d’intesa comune, nuovi stagioni e soliti vecchi privilegi (chi ha detto D’alema?).
    Sì, Alicata, il tuo partito è un enorme, definitivo fallimento. I progressisti chi sono, di grazia? Fioroni, Franceschini e la Bindi? Ma se non fate un passo senza faxare qualunque ipotesi di ddl alla Cei. Suvvia gioisci insieme a quelli di buona volontà e non pretendere miracoli. Ergo fai la laica e non la concertante, almeno stasera. Domani fuffa again 😉

    Mi piace

  • len\y ha detto:

    certo che no. Hai proprio ragione. Fra l’altro non è stato vinto. E ora forza: tutti con il PDL

    Mi piace

  • quid76 ha detto:

    E’ ovvio che nulla cambi. Chi veramente si aspetta che questa sia la fine della “guerra” si illude. Ma almeno un punto fermo e’ stato messo.
    Quanto all’incapacita’ dei cosiddetti progressisti… abbiamo avuto venti anni e piu’.

    Mi piace

  • gdelzot@tin.it ha detto:

    SE ALTRIMENTI NON SIAMO CAPACI……….

    Mi piace

  • gdelzot@tin.it ha detto:

    NON E’ CAMBIATO NIENTE, ANZI…..

    Mi piace

  • Jacopo ha detto:

    beh, quando consideri, con amarezza, che molte persone ancora continuano a votarlo, e lo voterebbero anche domani, anche se è stato condannato, allora dovresti anche pensare al fatto che sono le stesse persone il cui voto cerca renzi; persone che votano un delinquente; che renzi vuol portare a votare pd. (incurante, o forse no, dei voti di sinistra che il pd continua a perdere ogni minuto cher passa, quelli che davvero sono mancati anche alle elezioni di febbraio) bello no? e basta anche con questa storiua del “berlusconi va battuto politicamente”, perchè se uno ruba, se uno evade le tasse, se uno froda il fisco (e da oggi pomeriggio noi sappiamo che lui queste cose le ha fatte), allora questo non si deve nemmeno presentare alle elezioni. punto. altro che “dobbiamo contrapporgli un programma più convincente”, “dobbiamo dare speranza al paese” e altre menate. berlusconi per vent’anni non ha avuto avversari, se non pochi marziani, che appena provavano a far notare questo cancro gigantesco, appena si mobilitavano, cercavano di aprire gli occhi alla gente, venivano censurati dalla destra, isolati dalla sinistra, accusati di “giustizialismo”, “giacobinismo”, “antiberlusconismo” (che per me è quasi sinonimo di “antifascismo”, per il pd tutto invece è una parolaccia). il pd, e quel che c’era prima, non hanno fatto nulla di quel che c’era da fare per sconfiggerlo, in questi anni. sono stati complici. sempre.

    Mi piace

  • teogarno ha detto:

    Invece io godo. Perché non ne posso più di Berlusconi eccezione politica. Perché qui non si tratta di vincere una battaglia. Come qualunque altro cittadino è stato condannato quando è stato accertato un crimine. Volete batterlo anche politicamente? Prego, fatevi avanti… le occasioni non mancheranno (intanto aspetto cosa si inventerà il pd per tirarlo fuori dai guai).

    Mi piace

  • gdelzot@tin.it ha detto:

    LA MAGISTRATURA CI RIESCE , IL PD NO. TRAIAMO LE CONSEGUENZE

    Mi piace

  • topometallo ha detto:

    “non era così che dovevamo vincere” Incidentalmente, “voi” non avete comunque vinto, avevate e avete un alleato delinquente ora condannato e la cosa non sembra farvi né caldo né freddo. Avanti con le larghe intese. “Noi” che al Pd e a voi piddini convinti non crediamo più da tempo sì, un pochino abbiamo vinto, gioito e goduto. Perché abbiamo visto giustamente condannato dopo anni un delinquente, un colossale delinquente che invece il tuoo vostro partito ha sempre trattato in guanti bianchi. E adesso rispondi pure con le tue frasi preconfezionate “quanta ideologia” o “rileggi quel che ho scritto”

    Mi piace

  • teogarno ha detto:

    Alicata è un interessante finestra sul popolo del PD, ma non penso che parli a nome del partito. Invece mi sembra che venga presa di mira dalla gente che passa di qui a causa di scelte e strategie politiche che non sono nelle sue responsabilità.

    Mi piace

  • eduardo ha detto:

    Non capisco perché un gangster, se si “butta in politica”, dovrebbe essere sconfitto solo politicamente. Un gangster, in quanto tale, deve essere sconfitto dalla legge.

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Berlusconi: non era cosi’ che dovevamo vincere su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: