Se Berlusconi firma i referendum…

31 agosto 2013 § 4 commenti


…la penso come il  mio amico Francesco Nicodemo.

Il problema non è che Berlusconi firmi i referendum. Il problema è che noi non lo abbiamo ancora fatto.

Tag:, , ,

§ 4 risposte a Se Berlusconi firma i referendum…

  • elfobruno ha detto:

    per me i referendum sulla giustizia sono il peggior esempio di disaffezione allo Stato e alla democrazia che i radicali potevano dare.

    Personalmente, visto che hanno chiesto l’aiuto di Berlusconi per farsi pubblicità non credo che apporrò la mia firma. Hanno già un terzo di italiani dalla loro parte. Non hanno bisogno di chi, come me, crede nella legalità.

    Mi piace

  • Enrico ha detto:

    E perché dovrei firmare per separare le carriere dei magistrati? O per la responsabilità civile?
    I Radicali hanno la stessa visione della Giustizia di Berlusconi. Infatti ne accettano il supporto. Nonostante sia un delinquente matricolato. E noi dovremmo mescolarci a gentaglia così? Ottima idea. Prevedo valanghe di voti, nel caso. Per Grillo.
    Comunque, se siete così convinti, chiamate quello che vuole abolire le correnti (degli altri) e ditegli di fare lo stesso. Poi vedete cosa vi risponde.

    Mi piace

  • Stefano Santarossa ha detto:

    I quesiti sono stati scritti insieme all’unione delle camere penali. Non hanno alcun nesso con i processi di Berlusconi, si tratta delle riforme necessarie a cambiare un sistema giustizia che gli italiani conoscono bene.

    Mi piace

  • Jacopo ha detto:

    berlusconi ha firmato solo e soltanto per creare casino. per conquistarsi un titolo sui telegiornali di mezza mattina. perchè si parlasse un po’ di lui. per questo lo ha fatto. è chiaro poi che uno come nicodemo, renziano e quindi ammiratore di berlusconi, ne plaude il “genio”, quando in realtà è solo disperazione, dal momento che il condannato ha ormai capito che nemmeno il pd lo salverà, perchè non può permetterselo, perchè dopo tutte le porcate questa darebbe il colpo di grazia!
    i referendum sono ben lontani da raccogliere il numero legale di firme nel tempo utile (quelli che lo fanno, vedi quello sulla legge elettorale, non vengono promossi dai radicali, in compenso la corte costituzionale ben indirizzata da napolitano li sega e nessuno capisce il perchè), per cui berlusconi, in modo totalmente indolore, si è conquistato un’ennesimo strapuntino, atteggiandosi perfino a statista (“firmo anche i quesiti che non condivido” – ha detto, più o meno – “perchè è giusto e democratico che decidano i cittadini”).

    p.s. nel merito, come sempre succede ai radicali, i dodici quesiti ammucchiano proposte condivisibili (droghe leggere, 8 per mille), a richieste al limite dell’eversivo (tutta la parte sulla giustizia); in ogni caso si tratta di quesito totalmente slegati logicamente l’uno dall’altro. per questo, e anche e soprattutto per la disistima che nutro nei confronti dei radicali, non firmerò mai qualcosa proposto da loro…

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Se Berlusconi firma i referendum… su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: