Arrivedercivati. 

6 maggio 2015 § 5 commenti


A me che Giuseppe Civati e forse molti “civatiani” escano dal PD dispiace moltissimo e lo considero un fallimento anche personale. Negli anni ho condiviso con Pippo molte battaglie e spesso ho appoggiato candidati civatiani se mi sembravano meglio di altri perchè per me la barriera correntizia non conta e non deve sopprimere il merito. Non ho condiviso di Pippo il modo di fare opposizione interna (spesso alleandosi con una parte con cui non lo riconoscevo affatto affine) come mi ha stupito la mancanza di riflessione fuori dalle vecchie dinamiche su alcuni temi (lavoro e legge elettorale per dirne due) per cui malgrado tutto trovo coerente questa uscita. Però il PD sarà sempre la vostra casa perchè in quella casa non deve esserci spazio per gli inquisiti, per i disonesti, per i poltronisti, per i talebani del pensiero unico del capo che sia Bersani o Renzi, per quelli delle preferenze a pacchi e delle tessere finte. Questa casa non può aver fatto uscire voi e non loro. So che faremo ancora tante battaglie insieme e che il destino di chi ha a cuore il bene del paese non può non unirsi di nuovo. tante delle idee di Civati restano qui, a casa sua, non se ne vanno con lui e lo aspetteranno. 

Tag:, ,

§ 5 risposte a Arrivedercivati. 

  • Nicola scrive:

    d’accordo al 100%…ciao PIPPO

    Mi piace

  • Jacopo scrive:

    veramente Cristiana, qui si sta toccando il fondo.
    Civati è stato marginalizzato, perculato, offeso pesantemente, sempre di più in questi mesi.
    da gente che per una briciola, un’unghia di carriera ha venduto e si è venduta (anche se in verità non è che ci fosse molto, poi, da vendere).
    ha subito tutto questo, semplicemente, per avere fatto opposizione interna.
    come se in un partito, anzi in un “grande partito democratico che aspira a guidare il paese” eccetera eccetera esticaz non dovesse esserci, un’opposizione.

    vediamo quale che dici tu. decostruiamo
    “Però il PD sarà sempre la vostra casa perchè in quella casa non deve esserci spazio perPerò il PD sarà sempre la vostra casa perchè in quella casa non deve esserci spazio per gli inquisiti, per i disonesti, per i poltronisti, per i talebani del pensiero unico del capo che sia Bersani o Renzi, per quelli delle preferenze a pacchi e delle tessere finte. Questa casa non può aver fatto uscire voi e non loro. So che faremo ancora tante battaglie insieme e che il destino di chi ha a cuore il bene del paese non può non unirsi di nuovo. tante delle idee di Civati restano qui, a casa sua, non se ne vanno con lui e lo aspetteranno. che sia Bersani o Renzi, per quelli delle preferenze a pacchi e delle tessere finte. Questa casa non può aver fatto uscire voi e non loro. So che faremo ancora tante battaglie insieme e che il destino di chi ha a cuore il bene del paese non può non unirsi di nuovo. tante delle idee di Civati restano qui, a casa sua, non se ne vanno con lui e lo aspetteranno.”

    ecco.
    il pd oggi è esattamente la casa dei disonesti e dei lacchè. degli arrivisti e dei servi. dei destrorsi, dei trasformisti, dei riciclati.
    il pd le battaglie di sinistra oltre a non condurle più nei fatti già da anni non le fa nemmeno a parole, ormai ufficialmente (ops, scusa, mi ero dimenticato che l’opposizione su lavoro e legge elettorale va fatta disancorandosi da “vecchie dinamiche”).
    e tu oggi sostieni gente come la paita (la paita) e quando ha fregato le primarie a cofferati (sostenuto da civati con convinzione) hai scritto un post pieno di rabbia… contro cofferati, non contro “gli inquisiti, i disonesti, i poltronisti, i talebani del pensiero unico del capo”, che oggi stanno tutti con la paita (che evidentemente ti piace), con del luca (che sicuramente ti piace), con emiliano (che certamente ti piace) e con la moretti (che lapalissianamente ti piace).

    direi che chiedere a civati di restare in un partito con cui LUI non ha più niente a che fare a causa di come lo avete ridotto VOI è ipocrisia pura. al quadrato.
    ancora peggiore degli insulti di chi, non avendo la testa, ha lasciato parlare lo stomaco.
    e lasca stare le idee, per favore. quelle non si comprano e non si vendono, a differenza delle sedie…

    Liked by 1 persona

    • Elf scrive:

      devo dire Cristiana che condivido al 99% il commento di Jacopo. E no, non credo che il PD, questo PD, possa essere la casa di uno come Civati, come non è la mai … dubito che riuscirà a fare qualcosa, ma lo guardo con interesse

      Mi piace

  • topometallo scrive:

    DI Civati mi fido poco per motivi opposti, perché per troppo tempo è rimasto piddino con la pantomima “me ne vado, non resto, ora me ne vado, no ci penso…” Ormai, dopo aver fatto il “bel gesto” di votare no all’italicum (ma solo dopo aver capito che sarebbe passato lo stesso, probabilmente) era fuori tempo massimo
    Questo PD di renzisti è più facile accolga i sostenitori anti gay dei candidati regionali veneti e campani. (Aspetto ne sorta fuori qualcuno anche qui in Liguria) Contenta te.

    Mi piace

  • Lorenzo M. scrive:

    Guardo la gente orrenda che De Luca e la Moretti stanno imbarcando con loro, giusto per fare un esempio: il PD che immagini non esiste più, non so di quali altre prove tu abbia bisogno. Ma più tardi nel prenderne atto, più brusco sarà il risveglio.

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Arrivedercivati.  su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: