La lettera che ho scritto ai partecipanti al Family Day di ieri.

21 giugno 2015 § 3 commenti


Potete leggerla qui, su repubblica.it

Tag:,

§ 3 risposte a La lettera che ho scritto ai partecipanti al Family Day di ieri.

  • ernesto62 scrive:

    Cara Cristiana, quanto lavoro ancora c’è da fare!
    Se pensi che anche colleghe (che votano convintamente PD) sostengono che se una coppia gay adotta un figlio poi..”crescendo diventerà gay a sua volta e quindi il mondo si estinguerà per mancanza di figli…” …!!
    Coraggio, quindi, ma avanti così!
    Concordo con te sul fatto che neanche la Chiesa pretenda tanto.
    Ma forse perché sa che i partiti italiani sono…piu’ realisti del re..!
    Saluti

    Mi piace

  • antonella scrive:

    Ammiro la tua buona volontà, sul serio.
    A me sembra che l’individuazione di bersagli esterni serva a molte persone che fanno ‘famiglia’ (nell’accezione più ampia) per poter vivere e giustificare ogni mancanza propria.
    Mi sembrano dunque irredimibili nella loro necessità di sentirsi migliori e ‘titolati’, insomma mi sembra fiato sprecato.
    Ma magari hai ragione tu, chissà.

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La lettera che ho scritto ai partecipanti al Family Day di ieri. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: