Sull’Unità di oggi la mia lettera ai (pochi) senatori che vorrebbero trasformare l’adozione in affido.

12 ottobre 2015 § 3 commenti


Il mio pezzo sull’Unità di oggi in cui mi rivolgo ai pochi (perché sono pochi) che ancora vorrebbero rinviare la legge sulle unioni civili o che vorrebbero trasformare l’adozione in affido.

§ 3 risposte a Sull’Unità di oggi la mia lettera ai (pochi) senatori che vorrebbero trasformare l’adozione in affido.

  • ileonilde ha detto:

    E’ innegabile, l’articolo mi piace.
    Mi è piaciuta la frase “Lo fate per qualcosa che non ha niente a che fare con questi bambini” e mi ha ricordato che nessun senatore attualmente “fa qualcosa che ha a che fare realmente con l’argomento trattato” a partire dalla riforma costituzionale.
    e poi l’Unità chi la legge?

    Mi piace

  • caterina ha detto:

    Ma di che partito sono quei pochi senatori? e sono veramente pochi? Perchè se così fosse ci sarebbe una maggioranza pronta a votare le unioni civili così come previste inizialmente.

    Invece mi sa che anche per quest’anno non se ne fa niente grazie al PD

    Liked by 1 persona

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Sull’Unità di oggi la mia lettera ai (pochi) senatori che vorrebbero trasformare l’adozione in affido. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: