Alfano il povero omofobo.

6 gennaio 2016 § Lascia un commento


I prossimi giorni saranno durissimi per tutti noi, ma sappiamo che l’avvicinarsi del voto per le unioni civili farà emergere tutta l’omofobia di cui saranno capaci estremisti e fanatici.

Impaurito perchè con il voto delle unioni civili potrebbe passare dal 1,8% al 1,5%, Angelino Alfano batte anche  lui sulla più grande supercazzola messa in giro dagli oppositori della legge: l’affermazione che questa legge aprirebbe al mercimonio dell’utero. (Falso e lo abbiamo scritto qui). Come se non bastasse siamo indietro anche sui fondamentali: nel 2016, in Europa, in Italia, c’è ancora qualcuno che afferma la differenza sostanziale tra famiglia costituzionale intesa come quella eterosessuale e le nostre famiglie: definite vilmente come delle persone che hanno bisogno di accordi patrimoniali.

Alfano ti dico una cosa, perchè è il 6 gennaio e non mi va di sprecare inchiostro digitale con una formica politica come te: sei omofobo. Tra dieci anni ti sveglierai (perchè magari ti sarà nato un figlio gay, o un nipote o ti scoprirai tu stesso gay come capita alla gran parte dei più accaniti omofobi) e chiederai scusa.

Vale, per quanto mi riguarda quello che ieri ha detto la vicesegretaria del PD, Debora Serracchiani e che è il motivo fondamentale perchè il governo non ha avanzato una sua proposta (sarebbe stato in quel caso obbligatorio fare l’accordo con NCD visto che purtroppo ci governiamo): il PD è pronto a votare con M5S e SeL il testo così com’è stato depositato al Senato con la stepchildadoption.

Aggiungo che i pochi senatori che stanno tentando in tutti i modi di trasformare la stepchildadoption in affido rafforzato: fermatevi. Fate male ai bambini e soprattutto fate male a Renzi (visto che vi definite renziani) e prima delle amministrative eviterei di fare in modo che la legge come l’avevamo voluta venga annacquata dai vostri pruriti omofobi e inconsistenti: questa legge NON c’entra nulla con l’utero in affitto e l’affido deresponsabilizza l’adulto NON biologico. Fermatevi. Deponete le armi dell’estremismo.

Tag:, ,

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Alfano il povero omofobo. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: