Unioni Civili: di canguri e di politica.

17 febbraio 2016 § 1 Commento


Un paio di chiarimenti sulla questione Unioni Civili, canguri e varie:
 
1) no, il Governo non può mettere la fiducia perchè non è un ddl del governo. E non è un ddl del governo perchè altrimenti avremmo dovuto scrivere la legge con Alfano, cioè una leggina tipo i Dico.
 
2) Da due anni stiamo lavorando per arrivare al Senato sapendo che la legge ha i numeri, ma certo sapendo che ci sono alcuni dem (che io non voglio chiamare cattodem) contrari. Ma malgrado questo il PD invece di presentare una legge che piace a questi pochi dem e ad Alfano, è andato avanti per la sua strada contando su numeri al di fuori del governo, quindi anche mettendo a rischio la maggioranza
 
3) Siamo arrivati a dimostrare l’interesse per la legge contro tutti, contro Alfano, contro Gasparri, contro Giovanardi, contro Quagliarello e contro quei pochi dem presentando il canguro, una pratica del tutto legittima e democratica che evita l’ostruzionismo di emendamenti scritti cambiando qualche virgola
 
Ergo sia chiaro a tutti: il PD sta lavorando a questa legge da anni, l’ha scritta, ha discusso, ha accettato di dividersi, di chiedere voti a seL e M5S che con il PD non governano pur di fare passare una buona legge. Abbiamo accettato per anni di essere linciati ad ogni articolo di giornale che usciva, ogni giorno, raccontando retroscena su accordi con Alfano, sui pochi dem che l’avevano vinta. Invece oggi siamo qui con questo benedetto canguro che vogliamo votare questa benedetta legge così come diavolo l’abbiamo scritta. Che si sappia in modo chiaro chi vuole la legge e chi alla fine non gliene frega nulla, basta far saltare una cosa su cui Renzi ha messo la faccia. E io continuo a ringraziarlo per avercela messa. Ora ce la mettano tutti i senatori di buona volontà, pensando ai diritti delle persone, non ai giochini della politica più bieca. Volete la legge? Votate il canguro così la votiamo così come è, senza modifiche e la spediamo alla Camera dove i numeri per farla pubblicare sulla Gazzetta entro giugno ci sono. Vediamo se siete capaci di fare politica.

§ Una risposta a Unioni Civili: di canguri e di politica.

  • Anonimo scrive:

    questi sono i fondamentali emendamenti che l’osceno canguro renziano giustamente affossato dai M5S avrebbe impedito di discutere nel merito:

    http://www.repubblica.it/politica/2016/02/17/foto/unioni_civili_emendamenti_reazioni-133612199/1/?ref=HREA-1#13

    All’emendamento 1.1000 testo 2, capoverso «Art. 01», dopo il comma 1 aggiungere il seguente:

    «1-bis. Per unione civile si intende una forma di convivenza fra due persene, legate da vincoli affettivi ed economici, che duri stabilmente da almeno dieci anni e sei mesi»

    «1-bis. Si definisce unione civile tra persone dello stesso sesso quella forma di convivenza fra due persone, legate da vincoli affettivi ed economici, che-duri stabilmente da almeno nove anni e sei mesi».

    1. Due persone omosessuali e/o ovvero transessuali e/ovvero transgender e/ovvero queer anche nel caso in cui una di esse abbia mutato sesso che dimostrino la propria convivenza continuativa ed ininterrotta da almeno due anni, possono costituire un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni».

    «1. Due persone omosessuali e/ovvero transessuali anche qualora una o entrambe abbiano intrapreso le procedure per il cambiamento di sesso che dimostrino la propria convivenza continuativa ed ininterrotta da almeno due anni, possono costituire un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni»

    «1. Due persone dello stesso sesso salvo il caso in cui una e/o entrambe abbiano intrapreso le procedure per il cambiamento di sesso che dimostrino la propria convivenza continuativa ed ininterrotta da almeno due anni, possono costituire un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni

    «1. Due persone omosessuali e/o ovvero transessuali e/ovvero transgender e/ovvero queer e/ovvero lesbiche che dimostrino la propria convivenza continuativa ed ininterrotta da almeno due anni, possono costituire un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile del comune di residenza di una delle due ed alla presenza di due testimoni».

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Unioni Civili: di canguri e di politica. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: