La camera approva.

11 maggio 2016 § 5 commenti


La camera approva. La camera approva. LA CAMERA APPROVA. Grazie, grazie e grazie a tutti i senatori e deputati che hanno votato la fiducia, a chi voleva di più come tutti noi. Grazie a chi ha combattutto fino all’ultimo per ottenere di più e continuerà a farlo, grazie…grazie a tutti quanti noi. Ora il matrimonio. Se qualcuno dice di voler fermare Renzi, non ha capito che dovrà fermare un’onda di civiltà. Li travolgeremo. Sempre affettuosamente parlando. ‪#‎unionicivili‬.

§ 5 risposte a La camera approva.

  • angelo di capua scrive:

    Vi inoltro l’articolo di Cristiana ALICATA sull’avvenuta votazione di fiducia alla camera sulle unioni civili. Angelo

    Mi piace

  • Lorenzo M. scrive:

    L’onda di civiltà si è già fermata: grazie alla maggioranza più “amica” della storia, si è ottenuta la miglior legge possibile. Nata già vecchia, rispetto a quanto in vigore da molti anni in altre realtà.
    Il matrimonio? Di questo passo nel 2100, grazie al meraviglioso Pd e ai suoi alleati.
    Dopo mesi di proclami al grido di “questo testo non si cambia!”, seguiti da frettolose riscritture e giravolte al ribasso francamente stomachevoli, almeno gli osanna al premier ce li si potrebbe risparmiare.

    Liked by 1 persona

  • “Se qualcuno dice di voler fermare Renzi, non ha capito che dovrà fermare un’onda di civiltà….”

    Immagino, cara Alicata, che tu ti riferisca a De Magistris che vuole fermare Renzi con i cartelli stradali: “Benvenuti a Napoli, Comune de-renzizzato”.

    Oppure con i comizietti in stile “cameratesco” in cui si rivolge a colui che secondo te, Alicata, rappresenta “un’onda di civilta’”, con queste paroline tutto “anema e core napuletano”:
    “Renzi vai a casa. Devi avere paura. Ti devi cacare sotto. Cacati sotto!”.

    Paroline che scatenano gli applausi dei Napuletani veraci, quelli “anema e core”:

    o quelli del ” tengo ‘o core napulitano”

    Povera Napule! Povera Roma! Povera Palermo!

    Tu che sei un po’ palermitana, un po’ romana e un po’ napoletana potresti spendere i tuoi “two cents” consigliando i tuoi vicini di casa che con l’anema e ‘o core napuletano” non si mangia?

    E potresti spendere un paio di cents informando il tuo adorato Renzi che quest’ “onda di civilta’” non la sta vedendo proprio nessuno e che, come dice Crozza, se stiamo camminando a testa alta e’ perche’ “la merda ci sta arrivando fino al collo”?

    Ma questa onda ci civilta’ rappresentata dal tuo adorato Renzi aveva davvero bisogno di porre la “fiducia” sulla Legge delle Unioni Civili?

    Renzi, o, piu’ precisamente, l'”onda di civilta”, si stava forse “cagando sotto” di fronte all’eventualita’ che una legge di iniziativa parlamentare subisse dal Parlamento qualche emendamento per renderla meno “pasticciata”?

    Evviva le Unioni Civili!
    Ma diciamo la verita’: le Unioni Civili le volevano tutti da anni: quello che divideva e divide la gente e’ quello che si nascondeva e si nasconde dietro la “vostra” Legge. E tu sai a cosa mi riferisco.
    Io sarei molto piu’ cauta nell’usare l’espressione: “Conquista della Civilta’ umana”. Il Papa, che non e’ un cretino, ha qualche dubbio in proposito. E con lui tanti altri cui il Papa sta molto antipatico.

    Meno retorica!
    Meno Anema e Core Napuletano!
    Piu’ lavoro! Piu’ Fatti!
    Meno Parolone! Meno Annunci!
    Piu’ cose fatte! Meno cose “che stiamo facendo”!

    Chi voterai a Napule?

    Mi piace

  • Quando sara’ passata la baldoria per questa “storica” giornata, concentriamoci sulla Questione Meridionale che aspetta di essere “storicamente” risolta da 156 anni.
    Cerchiamo di metterci al passo con i grandi paesi civili anche sotto questo aspetto della civilta’ di una nazione: la convivenza con l’Anti-Stato.

    156 anni sono tanti e il mondo civile ci guarda e aspetta con pazienza che sulla Mafia si faccia finalmente in Italia “un passo avanti”!
    Ma siamo sempre fermi!

    E’ bello non dovere piu’ vergognarsi all’estero perche’ finalmente abbiamo le Unioni Civili.
    Ma e’ bruttissimo dover continuare a vergognarsi per avere ancora la Mafia.
    Speriamo che Renzi faccia arrivare la sua onda di civilta’ anche a Roma, a Napoli e a Palermo. (E ai territori limitrofi).
    Sarebbe bellissimo che dopo 156 anni si potesse assistere, almeno, ad una….leggera, ma incoraggiante, inversione di tendenza.
    Che non c’e’!

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La camera approva. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: