Bersani, torna a casa.

7 novembre 2016 § 3 commenti


A prescindere dalla questione del voto (cioè se voterete si o no) è vero che nel PD sta succedendo qualcosa. Ma il tema non sono quattro gatti che gridano “fuori” a compagni di partito che votano no dopo avere votato si enne volte in parlamento. Quei quattro gatti fanno il paio coi dirigenti di anni fa che siccome non ti avevano conosciuto nelle giovanili non ti riconoscevano alcun ruolo o meglio: non eri di quelli da “considerare”, “ascoltare” che poi diventava (ahime) da “portare”. La verità è che la creazione di una comunità nuova che si sentisse non “fusa” a freddo ma parte di un progetto quella dirigenza non l’ha mai fatta e tra questi vanno annoverati anche renziani della seconda ora quindi non è un tema di buoni o cattivi. Forse non è nemmeno un tema generazionale. Per me che vengo da una famiglia comunista ma che non ho militato nella FGCI questo è diventato negli anni un buffo paradigma. Mi sentivo una specie di paria e allo stesso modo rispetto chi oggi si sente estraneo. Ma se siamo tutti convinti che questo non sia un autobus ma un partito che vuole rappresentare la comunità vasta del Paese è a noi che viene chiesto di costruire questa comunità. Nessuno può farlo. Non i Fassina e i Civati che se ne sono andati ad inseguire luoghi dove stare soli ma in maggioranza. Non la destra razzista. Non il M5S delle vanità del direttorio. Dobbiamo superare quel muro. Se non lo facciamo noi non lo farà nessuno. Bersani torna a casa tua. Casa tua è questa ma se fai così mi viene da pensare che lo fai perché sentite la sconfitta e volete solo tornare dove stavamo prima. E questo non si può fare. Non sulla pelle di un Paese che finalmente può fare un passo avanti e cominciare a crescere come merita senZa il peso di burocrazia e veti incrociati. Torna a casa Bersani. Sapessi quante volte avrei voluto che dicessi di noi la stessa cosa, che questa era anche casa nostra.

§ 3 risposte a Bersani, torna a casa.

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Bersani, torna a casa. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: