Avevo sedici anni.

23 maggio 2017 § 1 Commento


Venticinque anni fa a quest’ora ricordo esattamente dov’ero. Ero a Roma e tornavo da Villa Pamphili. Per ironia della sorte quel pomeriggio, mentre Capaci diventava un luogo di guerra, io rubavo il mio primo bacio ad una ragazza.

Fu una giornata piena di contrasti.

Quell’evento: un’autostrada fatta saltare per ammazzare Falcone la moglie e la scorta, ci segnò tantissimo. Avevo 16 anni. #23maggio

§ Una risposta a Avevo sedici anni.

  • Barbara ha detto:

    Io ne avevo 32, ero a casa a scrivere , TV accesa… il cratere di Capaci mi si scavò prima negli occhi e poi nel cuore…. a distanza di 25 anni però resta lì, in tutto il suo orrore… non sono riuscita a riempirlo, non lo ha fatto nemmeno lo Stato. Ogni nuova collusione, corruttela, intimidazione lo scavano più profondo. Mi sento in colpa per quegli uomini e donne dello Stato lasciati soli allora oggi celebrati senza alcuna assunzione di colpa. Il

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Avevo sedici anni. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: