Gerusalemme: il mondo isoli Trump.


wall-oIo credo che sia responsabilità del mondo cercare la pace in Medio Oriente. Credo che Europa e USA, attanagliati da un senso di impotenza per quanto accaduto durante il nazismo, non abbiano saputo gestire Israele. Credo che dovremmo smettere di restare intrappolati nell’equazione che dire che Israele deve ritirarsi dai territori occupati (e non previsti dagli accordi) contenga una sorta di antisemitismo. Credo che Gerusalemme sia una città troppo delicata per tutte le religioni per prendere una posizione così radicale come quella presa da Trump. Credo che il conflitto tra Israele e Palestina abbia giustificato troppi morti. E credo che l’Europa dovrebbe prendere per mano quel pezzo di terra e imporsi e risolvere quel conflitto. Risolvere un conflitto vuol dire azzerare tutto, fermarsi un momento e costruire qualcosa di completamente nuovo, che superi le rivendicazione delle due parti e porti ad un nuovo equilibrio. Da quel luogo e dalla sua NON risoluzione sono scaturiti odio e morte. E’ ora di dire basta. L’Europa isoli Trump in questa follia e non sia un luogo politico ignavo e vigliacco. Dovunque c’è un muro c’è un errore.

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...