Due parole su Macerata.

6 febbraio 2018 § 2 commenti


Torno ancora su Macerata.
E’ stato un atto di terrorismo fascista e razzista di un uomo vicino alla Lega e che frequentava i Family Day. Questi i fatti, vi piaccia o no.
Mi aspetto che le istituzioni vadano a trovare i feriti (quelli non ancora dimessi) di atti terroristici. Questo sarebbe accaduto se un arabo si fosse fatto esplodere. Non i politici, ma le istituzioni. Come è possibile questa assenza? Cosa sta succedendo, cosa mi sfugge?
Mischiare il terrorismo con l’immigrazione è (lo dirò in parole semplici e non radical chic): una cazzata. E’ una cazzata parlare di sicurezza e di immigrazione. Parliamo del fatto che un estremista fascista 3 anni fa si è comprato con 600€ una Glock. Sì abbiamo un evidente problema di sicurezza: frequentatori di manifestazioni estremiste che si comprano armi indisturbati.
Mi aspetto che la destra fascista e leghista inneggi a questo terrorista, se la prenda con la Boldrini, se la prenda con l’immigrazione e via tutto il corollario.
E mi aspetto che la sinistra ci ricordi che l’immigrazione è una risorsa come in tutti i Paesi europei e che in Italia a causa della Bossi-Fini non siamo stati in grado di trasformarla come tale. Che se ci sono migranti che delinquono è colpa dello Stato che li lascia nelle mani della criminalità, è colpa dei sindaci che aumentano l’IMU a chi li ospita, è colpa di politici e giornali che cavalcano e fomentano una rabbia che non trova alcun riscontro nei numeri.
Mi aspetto che la sinistra ci dica che il problema dell’Italia è la corruzione. Il problema dell’Italia sono le Mafie. Come mai nessuno si schifa così tanto della Mafia, come mai nessuno compra una Glock per andare a sparare ai mafiosi? Nessuno di questi maschi difensori della famiglia tradizionale e della razza bianca ha le palle di andare a sparare ai mafiosi? Provoco. Ovvio. E’ lo Stato che deve gestire la giustizia. Mi aspetto che la sinistra NON parli di immigrazione quando parla di questo atto di terrorismo. Che non dica banalità su integrazione e legalità, prestando il fianco a lasciare intendere che se un uomo una mattina si è alzato è ha sparato a 6 persone solo perché di colore, l’integrazione non c’entra niente. Ho amici italiani neri. Potevano essere bersaglio di questo terrorista. Solo perchè neri. E pur essendo perfettamente integrati. Non so se ci rendiamo conto. L’immigrazione non c’entra nulla. Il razzismo c’entra tutto.
La sinistra faccia la sinistra, per vincere le elezioni serve solo questo. Non serve inseguire la destra, non servono distinguo. Serve essere se stessi, con la barra ben dritta. Coraggio.

Tag:, ,

§ 2 risposte a Due parole su Macerata.

  • Antonella Maccani ha detto:

    “L’immigrazione non c’entra nulla. Il razzismo c’entra tutto”.
    Oppure, forse:
    il razzismo non c’entra nulla. L’immigrazione c’entra tutta.
    Chissà!

    “La sinistra faccia la sinistra”.
    Giusto: però la Sinistra italiana dovrebbe anzitutto fare la Sinistra italiana. Viene prima il nazionalismo proletario o viene prima l’internazionalismo proletario?
    Facendo troppo internazionalismo proletario la Sinistra italiana corre il rischio che il nazionalismo proletario passi nelle mani del Nazional-Socialismo. Se la Sinistra proletaria crea un vuoto e’ logico che quel vuoto venga riempito da qualcun altro. It’s elementary Watson!

    Temo che la Sinistra sia un po’ confusa e non capisca bene come stiano girando le cose. A volte “tenere la barra ben dritta” può essere un segno di ottusita’.

    Se i “nuovi fascisti” sono quelli rappresentati da cittadini come questi: http://italians.corriere.it/2018/02/08/lettera-264/ i post-comunisti anti-fascisti possono dormire sonni tranquilli.

    Mi piace

  • Antonella Maccani ha detto:

    Il presidente nigeriano ha dichiarato:
    “l’immigrazione incontrollata porta con sé in Europa un alto tasso di criminalità che va ad aggiungersi e in alcuni campi come per esempio le mafie, ad allearsi a quella domestica”.

    Se ne conclude, logicamente, che se la Sinistra non fa la Sinistra, poi non deve starnazzare che sta tornando il “Fascismo”.
    Dovrebbe essere evidente alla Sinistra che se il popolino rozzo e ignorante le ha voltato le spalle e vota per i “Fascisti” e’ perche’ si sente gia’ oppresso dalla criminalita’ mafiosa che controlla mezza penisola e prosciuga le risorse di tutta la nazione, e non vuole vedere la sua esistenza condizionata anche da centinaia di migliaia di migranti economici che per sopravvivere all’accoglienza di merda che la Sinistra gli riserva (o che non gli riserva lasciandoli circolare per le strade) sono costretti ad una sopravvivenza di tipo criminale.

    Lo capirebbe anche un orango!!!

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Due parole su Macerata. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: