Se mettiamo in ginocchio il comparto delle rinnovabili.

Kyoto Club chiede a tutte le associazioni delle rinnovabili elettriche e termiche e dell’efficienza energetica di organizzarsi in un tavolo di lavoro comune per confrontarsi con il Governo, secondo un approccio che metta da parte interessi particolari e che punti a dare forza e fiducia a questo comparto strategico della green economy.”

C’è un gruppetto di amici ingegneri che mi sollecita la diffusione di questo grido di dolore e lo faccio volentieri, tanto per aggiungere cose da sapere su quanto sta accadendo e sempre perché penso che una Nazione è un affare complesso e che il giudizio al Governo vada dato su più fronti.

Insomma se vogliamo sviluppo e innovazione c’è qualcosa che non mi torna.