Come sta la famiglia italiana?

18 settembre 2013 § 2 commenti


Mentre i clerico fascisti si affannano a buttare in caciara persino la legge contro l’omofobia ( vedi Buttiglione che confonde il virile e la femminilità -cioè l’identità di genere – con l’orientamento sessuale) in Italia esce uno studio sui maltrattamenti infantili per il quale dovrebbe venir giù il parlamento. Un bambino su 100 e’ maltrattato e il 6,7 per cento dei bimbi maltrattati e’ anche abusato. Ma non ne sentirete parlare. Perché questo accade in famiglia e la famiglia, questo feticcio sociale considerato dalla cultura cattolica superiore all’individuo in esso contenuto, non si tocca. I suoi elementi si, la famiglia no. Quando l’Italia riuscirà a capire che le famiglie sono composte di individui sul cui benessere bisogna investire come rimo atto politico, saremo un paese guarito dal buio del Medioevo.

Annunci

Tag:,

§ 2 risposte a Come sta la famiglia italiana?

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Come sta la famiglia italiana? su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: