Il povero bambino Balilla di Giorgia Meloni e compagni

31 agosto 2014 § 7 commenti


Cara @giorgiameloni intanto “rappresentare” gay e lesbiche come degli orchi cattivi in contrapposizione con la famigliola etero di bimbetti biondi è una roba assolutamente vergognosa. Notate la mamma lesbica dal naso adunco con tanto di tatuaggio stile tossica. Poi andreste denunciati per avere sfruttato l’immagine di questo povero bambino che è triste per il freddo o per la scomodità a cui lo avete costretto.

Immagino che poi lo abbiate travestito da Balilla sfigato.

E niente non c’è speranza di una destra con un minimo di dignità. Vigliacchi siete e vigliacchi restate. La rappresentazione del nemico brutto, sporco e cattivo è tipica dei totalitarismi del secolo scorso. Serve a generare nemici, ad incitare alla violenza e all’odio.

IMG_0439.JPG

P.s. Mi segnalano che la foto è del 2012 e l’ha fatta Oliviero Toscani. Usarla non cambia di una virgola il senso di quanto detto sopra. È una foto che giudica rappresentando e quindi incita all’odio più di mille parole.

§ 7 risposte a Il povero bambino Balilla di Giorgia Meloni e compagni

  • massimobettini scrive:

    sì non è una bella trovata, ma non mi sembra sia esclusiva della destra questo genere di violenza intellettuale, anzi… vogliamo parlare della presunta e supponente superiorità morale della sinistra, che tra l’altro esce tutta proprio da questo articolo? articolo che potrebbe benissimo essere scritto anche a parti invertite e ci starebbe tutto lo stesso, articolo che esprime a sua volta demonizzazione del nemico brutto e cattivo, compreso di battuta sul balilla che fa il pari con la tatuata stile tossica… bisognerebbe che quel minimo di dignità ognuno se la cercasse anche e soprattutto a casa sua

    Mi piace

  • jess scrive:

    Toscani l’ha scattata e usata per un articolo di Elle, forse addirittura a favore delle coppie omogenitoriali. Dico addirittura perché la foto è veramente brutta, trasuda negatività.

    Mi piace

  • massimobettini scrive:

    e dai fai veramente ridere, anche se in fondo non mi sorprende, lo sapevo che non l’avresti pubblicato e questo dimostra solo che avevo ragione, siete proprio tutti uguali, di là e di qua, solo che voi pensate di essere più uguali degli altri, del resto bastava leggere il titolo, giorgia meloni e compagni…. ahahhah involontariamente perfetto

    Mi piace

    • calicata scrive:

      era volontario. #staisereno

      Mi piace

      • massimobettini scrive:

        già lo sono ma se tu pubblicassi il mio precedente commento lo sarei ancora di più, ma lo so si chiama manipolazione ed è tra gli argomenti che sapete usare meglio

        Mi piace

        • massimobettini scrive:

          lo ripubblico io allora, ti aiuto
          ” sì non è una bella trovata, ma non mi sembra sia esclusiva della destra questo genere di violenza intellettuale, anzi… vogliamo parlare della presunta e supponente superiorità morale della sinistra, che tra l’altro esce tutta proprio da questo articolo? articolo che potrebbe benissimo essere scritto anche a parti invertite e ci starebbe tutto lo stesso, articolo che esprime a sua volta demonizzazione del nemico brutto e cattivo, compreso di battuta sul balilla che fa il pari con la tatuata stile tossica… bisognerebbe che quel minimo di dignità ognuno se la cercasse anche e soprattutto a casa sua”

          Mi piace

  • […] omofobia, qualcuno di noi perda la pazienza. E’ successo a Vladimir Luxuria che interrogata sul manifesto omofobo, violento e rubato (Toscani li ha denunciati per furto) ha risposto a caldo così: “Spero che nessun bambino […]

    Mi piace

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il povero bambino Balilla di Giorgia Meloni e compagni su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: