La bocciofila sovietica.

20 ottobre 2012 § Lascia un commento


“Un partito nuovo? Mi sembra una castroneria che D’Alema non può aver detto. Perché se le primarie le vince Renzi si farà una lotta politica. Con un regolamento di conti in un congresso. È chiaro che un segretario della statura di Renzi il Pd lo espelle rapidamente”.

Così Beppe Vacca direttore dell’Istituto Gramsci.

No dico ma di cosa stiamo parlando?

Del dominio del PCUS o del futuro del Paese? Renzi vince le primarie e noi lo cacciamo? Siamo dei geni assoluti.

Si informano i democratici che stiamo facendo le primarie per la premiership non per la bocciofila sovietica e se uno vince le primarie perché intercetta voti e quindi “piace di più” di altri (sempre che questo accada), facciamoci due domande.

Ancora una volta qualcuno sta dimostrando perché abbiamo sempre avuto la vocazione minoritaria: perché prima il partito e poi il Paese, il partito come recinto dei migliori dove fuori sono tutti cretini.

E qualcuno degli ex PCI si faceva andare bene il PD finché ne aveva la supremazia.

Vogliamo pensare che, semplicemente, sta nascendo il PD, finalmente?

Tag:,

Commenta se hai qualcosa da dire.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La bocciofila sovietica. su NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: